Novità all'Ulss 10: nuovi ecografi e attesa per la nomina dei primari

Investimento da 200mila euro per acquistare strumenti medici di assoluta eccellenza, ora l'attenzione è tutta su Jesolo per le nuove apicalità

Investimento da 200mila euro per l’Ulss 10 del Veneto Orientale, in arrivo due nuovi ecografi di ultima generazione per arricchire il reparto di Cardiologia. Il primo ecografo è stato assegnato in uso alla cardiologia e all’ambulatorio di medicina sportiva del distretto di San Donà. Si tratta di un apparecchio top di gamma per quanto riguarda le applicazioni cardiovascolari, provvisto di sonda di ultima generazione ad alta frequenza in particolare per lo studio di patologie congenite pediatriche. Il secondo ecografo verrà consegnato a inizio ottobre e sarà dato in uso all’ambulatorio di cardiologia posto nel nuovo poliambulatorio di Jesolo. Si tratta di un ecografo multidisclipinare di alta fascia, per esami cardiologici, vascolari, addominali, ad altissimo livello qualitativo con possibilità di installare software per altre discipline. Questo modello, in particolare, è stato presentato all’ultimo congresso Europeo di Radiologia a Vienna come ecografo di eccellenza per qualità di immagine ed elevata velocità di processazione dell’immagine.

“Le nuove apparecchiature consentono di migliorare ulteriormente la qualità della diagnostica, quindi di fornire all’utenza un servizio migliore – spiega il primario di Cardiologia, il dottor Loredano Milani – . L’ecografo di Jesolo consentirà di sviluppare le attività previste dalla programmazione regionale e, proprio per la possibilità di implementare il software, permetterà di aumentare il ventaglio delle prestazioni fornite”.

Grosse novità anche all’ospedale di Jesolo dove, entro fine anno, prenderanno servizio tre nuovi primari: di Medicina, di Pronto Soccorso e di Medicina Fisica e Riabilitazione. E’ stato da poco pubblicato l’avviso pubblico per l’attribuzione dell’incarico di direttore all’unità complessa di Medicina, a breve verranno pubblicati altri due avvisi per assegnare gli incarichi di direttore di Pronto Soccorso e di direttore Medicina Fisica e Riabilitazione, sempre a Jesolo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primo caso di Coronavirus nel Veneziano: è un 67enne di Mira

  • Aumentano i casi positivi al coronavirus: aggiornamenti

  • Coronavirus, inizia la settimana più lunga: gli aggiornamenti

  • L'ordinanza del ministero della Salute e del presidente della Regione Veneto

  • Coronavirus: l'ordinanza per i Comuni colpiti del Veneto

  • Coronavirus: quali sono i sintomi e come comportarsi in caso di contagio

Torna su
VeneziaToday è in caricamento