Altri 2 "fiutatori" insieme a Kuma contro lo spaccio di stupefacenti

L'annuncio è stato dato dal sindaco Brugnaro, che ci ha tenuto a sottolineare anche gli ottimi risultati ottenuti nella lotta all'abusivismo in città

La sicurezza in città è una delle priorità di Luigi Brugnaro, ed in particolar modo è molto vivo l'interesse per reprimere il commercio abusivo e lo spaccio di sostanze stupefacenti. Come riporta il Gazzettino, sono proprio questi i campi in cui si sono ottenuti degli ottimi risultati, dal momento che in poco più di un mese è stata sequestra la stessa quantità di merce abusiva dei primi sei mesi.

La soddisfazione del primo cittadino è tanta. Brugnaro ha infatti avuto modo di complimentarsi con la polizia municipale e con il comandante Marco Agostini, autori a suo dire di un ottimo lavoro. L'obiettivo del sindaco è ora quello di avere dei successi di grande rilievo nella lotta al piccolo spaccio da qui a fine anno. Il suo scopo è quello di "ripulire" le zone maggiormente soggette al traffico di droga, come i parchi di Mestre e campo Santa Margherita a Venezia, nei quali gli spacciatori agiscono indisturbati e non si fanno problemi ad "approcciare" i passanti, offrendo droghe leggere, ma anche pesanti.

Brugnaro ha sottolineato anche l'importanza di Kuma, il pastore tedesco addestrato a fiutare le droghe, oramai una presenza fissa ul territorio. Gli spacciatori individuati dal cane, ha sottolineato, sono costretti alla fuga, oltre a lasciare "per strada" le loro dosi. L'obiettivo è ora quello di affiancare altri due cani a Kuma, che sono in fase di addestramento, per intensificare la lotta allo spaccio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovato morto a 17 anni: sospetta overdose da psicofarmaci

  • Due casi di overdose in poche ore a Mestre, morto un 24enne

  • Un bambino sparito dopo scuola è stato ritrovato dopo ore di ricerche

  • Tour fotografico nella ex Sirma, fabbrica abbandonata a Porto Marghera

  • Il sindaco Brugnaro risponde alle polemiche di Celentano: «L'ho invitato qui»

  • Trovato il corpo senza vita di Paolo Tramontini

Torna su
VeneziaToday è in caricamento