Trenitalia, entra in vigore l'orario invernale con nuove tratte e modifiche: i dettagli

Si parte dal 10 dicembre. Sarà in vigore fino alla metà di giugno, quando si tornerà a quello estivo. Prolungata a Venezia la tratta Schio-Vicenza. Aumentati i posti nelle tratte affollate

Modifiche al trasporto ferroviario regionale, dal 10 dicembre entra in vigore il nuovo orario invernale di Trenitalia, che avrà validità fino a metà giugno, quando si passerà a quello estivo. "Incrementata l'offerta dove c'è maggior richiesta e dove i passeggeri sono in costante aumento", come ha sottolineato Elisa De Berti, assessore ai Trasporti della Regione".

Le novità

Le novità più rilevanti riguardanti il Veneziano, riguardano le linee Venezia-Padova e Venezia-Portogruaro, con l'istituzione al mattino dei giorni feriali, incluso il sabato, di un treno nella cosiddetta fascia IPO (Interruzioni Programmate in Orario): sulla Venezia - Padova, regionale 20832 (Venezia 10.05 - Padova 10.54), regionale 20831 (Padova 12.05 - Venezia 12.55). Sulla Venezia - Portogruaro, collegamento anche dal lunedì al sabato negli attuali orari dei festivi regionali 20119 e 20120 (Venezia 11.11 - Portogruaro 12.30).

Schio-Vicenza prolungato fino a Venezia

Il servizio dell’attuale treno regionale 5454 Schio-Vicenza (6.51-7.38) dal lunedì al venerdì sarà prolungato fino a Venezia Mestre con fermata intermedia a Padova, per agevolare studenti e lavoratori diretti a Padova e Mestre. Il treno effettuerà le fermate ordinarie tra Schio e Vicenza e la fermata di Padova, tra Vicenza e Mestre. 

TrenoBus delle Dolomiti

TrenoBus delle Dolomiti: collegamento diretto Venezia - Calalzo, i treni regionali 1628 Venezia-Calalzo e 1629 Calalzo-Venezia circoleranno da giugno a settembre nei giorni di sabato e festivi. Ulteriori miglioramenti dell’offerta riguardano l'aumento di posti su alcune tratte affollate: il treno regionale 11009 di cui sarà aumentata la capacità: il Conegliano (07.01) - Venezia (08.16) passerà da 5 carrozze Vivalto (558 posti) a 6 carrozze Vivalto (720 posti). Aumento della capacità anche per alcuni treni della tratta Venezia-Bassano nei giorni festivi, per i quali si registra una maggior affluenza: il servizio sarà effettuato con 2 Etr343 (412 posti), anziché con 1 Etr360 (302 posti).

"Una collaborazione proficua con Trenitalia"

"I principali obiettivi che ci siamo prefissati nel 2018 sono: l’incremento dell’offerta di treni per le aree e destinazioni dove la domanda, soprattutto di lavoratori e studenti, è crescente - ha spiegato De Berti - La razionalizzazione e l’integrazione modale nei fine settimana nei bacini in cui la richiesta di servizi è meno consistente e l’implementazione dell’offerta per favorire le attività del tempo libero. Prosegue il proficuo rapporto di collaborazione non solo con la Direzione di Trenitalia ma anche con i comitati dei pendolari, i cui utili suggerimenti rappresentano un apporto prezioso per cercare di migliorare costantemente il sistema ferroviario del Veneto. Già l’anno scorso abbiamo fatto un notevole salto di qualità, potenziando in particolare le linee ad uso dei pendolari e ora puntiamo a consolidare i risultati conseguiti e a intervenire nei casi in cui si segnalano ancora lacune e imperfezioni".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Venezia usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Mestre

    Rilievi della Scientifica nel negozio fulcro dello spaccio di eroina: trovato il libro mastro?

  • Mestre

    Il questore al ristoratore di via Monte San Michele: "Finché ci sarò io sarete felici" | VD

  • Cronaca

    Aggressione a coltellate per strada a Chioggia Indagini in corso per tentato omicidio

  • Attualità

    Sbloccati 22 milioni della Legge Speciale: pronti gli interventi di salvaguardia ambientale

I più letti della settimana

  • La notte in laguna è "famosissima": a Venezia è tempo di festeggiare il Redentore

  • La grande retata: scacco a "Ken", il re dello spaccio. Fu lui a portare l'eroina killer a Mestre

  • Inseguimento, speronamento e spari a Torre di Mosto: banda di ladri in arresto

  • Elicottero ultraleggero all'improvviso impatta al suolo a Caposile: pilota muore sul colpo

  • Zanzare infette dal virus West Nile, l'Ulss 4 ai Comuni: "Potenziare le disinfestazioni"

  • Maxi retata, uno dei commercianti col negozio chiuso: "E' solo perché sono uno straniero"

Torna su
VeneziaToday è in caricamento