Omicidio Spinea, il pm chiede una perizia psichiatrica per Cherubin

Come perito del tribunale circola il nome del criminologo Vincenzo Mastronardi. Difficile invece che la riesumazione del cadavere della 92enne Elisa Bozzi possa portare elementi utili

Stamattina il pubblico ministero ha formulato istanza di incidente probatorio con perizia psichiatrica per il caso di Massimiliana Cherubin, 57enne di Spinea che ha confessato davanti ai carabinieri, dopo una lite con la figlia 30enne, di aver ucciso il 16 luglio scorso la suocera 92enne nella sua abitazione di via Andrea Costa. Nei primi giorni della prossima settimana, quindi, la donna verrà sottoposta ad analisi da parte di un perito nominato dal tribunale. Circola il nome del criminologo Vincenzo Mastronardi, direttore del laboratorio di Criminologia e analisi comportamentale della Sapienza di Roma e volto noto per essere stato nominato consulente in molti omicidi "famosi". E' considerato uno dei massimi esperti nei casi di madri omicide.

E' già stata disposta anche la riesumazione del cadavere di Elisa Bozzi, ma dopo sei mesi gli esperti dubitano di poter trovare tracce che possano confermare il racconto di Massimiliana Cherubin, secondo cui il 16 luglio scorso avrebbe infilato due sacchetti in testa all'anziana e le avrebbe sferrato un calcio in testa. A meno che non ci sia stato uno sfondamento cranico. Il marito della 57enne ha confermato di fronte ai carabinieri di aver visto dei strani segni sul capo di sua madre, ma di averli collegati alla sua caduta per terra. Ragionamento che probabilemente ha fatto anche il medico legale che quel pomeriggio d'estate classificò il decesso di Elisa Bozzi come arresto cardio-circolatorio. Quindi per cause naturali. Nei prossimi giorni i carabinieri della compagnia di Mestre interrogheranno anche la figlia 30enne, disabile mentale, di Massimiliana Cherubin, chiedendole conto delle aggressioni che ha subito dalla madre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Grosso giro di prostituzione in due locali: prestazioni fino a 1500 euro a notte, 5 persone in arresto

  • Ordigno a Marghera. Evacuazione di 3mila persone, niente treni e aerei: Venezia sarà isolata

  • Bollo auto, tutte le novità del 2020 dagli sconti alle nuove modalità di pagamento

  • Ladri in fuga sui tetti, braccati con l'elicottero e catturati

  • Giovedì il funerale di Sara Michieli, morta in un tragico incidente stradale

  • Schianto contro un muretto in cemento, perde la vita

Torna su
VeneziaToday è in caricamento