Sequestrato un ostello abusivo a Marghera con 27 posti letto: due denunce

Gli abitanti hanno segnalato alla polizia il viavai. C'erano nove stanze e 14 persone dentro

Nove stanze, per un totale di ventisette posti letto, complete di arredi con tanto di cucina comune e servizi igienici. Quando è entrata la polizia, nella struttura alloggiavano 14 ospiti che non erano stati registrati e che si è scoperto che versavano una quota mensile dai 200 ai 300 euro a seconda dei servizi di cui usufruivano. L'ostello abusivo che gli agenti del commissariato di Marghera e della squadra mobile hanno sequestrato nei giorni scorsi in via Fratelli Bandiera era attivo da almeno tre anni. 

Le denunce

Il gestore, F.L., già in carcere per altri reati e il proprietario dell'immobile, V.P., entrambi italiani, sono stati denunciati. Le indagini sono cominciate dopo le segnalazioni di alcuni abitanti della zona, che lamentavano uno strano viavai di gente, anche straniera, e una situazione di degrado. Dopo diversi servizi di controllo, la polizia ha deciso di intervenir, mettendo i sigilli all'attività ricettiva che era completamente abusiva. Le violazioni che sono state riscontrate sono diverse: mancanza del titolo all’esercizio dell’attività, omessa presentazione della segnalazione certificata di inizio attività, inosservanza della normativa in materia di sicurezza e prevenzione antincendio e mancata indicazione di classificazione dell’attività.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Ha fotografato le mie bimbe in vaporetto»: nel telefono la polizia trova decine di foto di minori

  • Ecco i divieti che resteranno in vigore anche dopo il 3 giugno

  • Coda verso Venezia al mattino. Pressione sui mezzi nel corso della giornata

  • Ubriaco, picchia una ragazza e i carabinieri: neutralizzato con 2 dosi di sedativo

  • Auto fuori strada, morto un uomo

  • Lite finisce nel sangue: 37enne accoltella l'ex suocero

Torna su
VeneziaToday è in caricamento