Trova otto gattini tra i rifuti e li salva dall'inevitabile: avevano solo pochi giorni

I mici erano stati abbandonati a Noale, gettati tra i rifiuti come spazzatura. Un passante se ne è accorto e ha contattato chi di dovere per salvar loro la vita

I gattini salvati - Facebook

Un atto di pura crudeltà. Di quelli che accadono troppo spesso. Come riporta la Nuova, otto gattini di due o tre giorni hanno rischiato di morire martedì a Noale, se non fosse che un passante li ha trovati tra i cassonetti dell'immondizia, riuscendo nel tentativo di salvarli.

Fortunatamente i mici stanno bene, e saranno accuditi da una balia per il tempo necessario, poi saranno dati in adozione attraverso le associazioni locali. A tuonare contro il terribile gesto, l'Oipa di Venezia (Organizzazione internazionale protezione animali), che non si rado si ritrova a dover salvare la vita a cuccioli di animali, nella fattispecie gatti, a causa della totale crudeltà degli esseri umani.

I mici, come specificati dall'ente, sono stati affidati a mani esperte, che grazie all'intervento tempestivo di chi li ha salvati dala strada, riusciranno ad occuparsene nel migliore dei modi, dandone una speranza per il futuro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Grosso giro di prostituzione in due locali: prestazioni fino a 1500 euro a notte, 5 persone in arresto

  • Bollo auto, tutte le novità del 2020 dagli sconti alle nuove modalità di pagamento

  • Ladri in fuga sui tetti, braccati con l'elicottero e catturati

  • Ordigno a Marghera. Evacuazione di 3mila persone, niente treni e aerei: Venezia sarà isolata

  • Giovedì il funerale di Sara Michieli, morta in un tragico incidente stradale

  • Schianto contro un muretto in cemento, perde la vita

Torna su
VeneziaToday è in caricamento