Pic nic in famiglia, padre spara col fucile e ferisce per sbaglio la figlia

L'incidente sabato nel Padovano. Chi ha premuto il grilletto è stato denunciato assieme a chi gli ha prestato l'arma. Diciottenne in ospedale

Pic nic finito nel peggiore dei modi per una famiglia chioggiotta che aveva deciso di sfruttare la bella giornata di sabato per una gita fuori porta nel Padovano. Il padre, infatti, ha ferito a una caviglia la figlia sparandole accidentalmente contro un colpo di carabina ad aria compressa caricata a pallini. L'incidente mentre una comitiva di amici e parenti stavano facendo un pic nic.

A un certo punto, infatti, pare che alcuni del gruppo abbiano usato la carabina. Tra questi anche il padre della ragazza ferita, una 18enne, il quale non si sarebbe accorto di aver puntato il fucile in direzione della figlia. Sono stati i sanitari della Casa di Cura di Porto Viro, una volta accolta la ragazza, ad allertare i carabinieri, che hanno poi sequestrato il fucile. La giovane ha riportato ferite guaribili in quindici giorni. Il padre, assieme all'amico che gli aveva prestato la carabina, devono ora rispondere di porto illegale di arma in luogo pubblico. Per l'uomo è scattata anche l'accusa di lesioni personali colpose.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Grosso giro di prostituzione in due locali: prestazioni fino a 1500 euro a notte, 5 persone in arresto

  • Ordigno a Marghera. Evacuazione di 3mila persone, niente treni e aerei: Venezia sarà isolata

  • Bollo auto, tutte le novità del 2020 dagli sconti alle nuove modalità di pagamento

  • Ladri in fuga sui tetti, braccati con l'elicottero e catturati

  • Giovedì il funerale di Sara Michieli, morta in un tragico incidente stradale

  • Schianto contro un muretto in cemento, perde la vita

Torna su
VeneziaToday è in caricamento