Sicurezza antincendio, stanziati 1,7 milioni di euro per Palazzo Ducale

Numerosi interventi per ammodernare o rifare ex novo gli impianti per l'adeguamento al Cpi

Approvato il progetto definitivo per l'adeguamento al Cpi (Certificato prevenzione incendi) dei locali e degli impianti di Palazzo Ducale e delle Prigioni Nuove. Si tratta di un intervento da 1,7 milioni di euro approvato in giunta comunale, che si prefigge di rivedere o eseguire ex novo parte degli impianti tecnologici di sicurezza per l'antincendio.

Gli interventi

Nello specifico si interverrà sull’impianto automatico di allarme e rilevazione fumi che sarà completamente verificato per stabilire quali siano gli interventi necessari ad ottenerne una massima efficienza e funzionalità. In seguito si procederà con l’impianto di illuminazione di sicurezza che è stato realizzato in diverse fasi negli anni e senza un vero progetto organico complessivo. Per quanto riguarda l’impianto di protezione dalle scariche atmosferiche si procederà con la realizzazione di un idoneo impianto visto che quello attuale non garantisce i più elevati livelli di sicurezza ottenibili oggi con le nuove tecnologie.

Salvaguardia dei musei civici e dei teatri

La delibera si inserisce in un percorso più ampio dedicato alla salvaguardia dei musei civici e dei teatri cittadini che vede uno stanziamento complessivo di oltre 6 milioni di euro. Infatti agli 1,7 milioni stanziati con questa delibera, l'amministrazione ha destinato un altro milione a Palazzo Ducale per il monitoraggio e interventi sugli apparati decorativi e per l'adeguamento degli impianti di riscaldamento e condizionamento. A questi si aggiunge, per il Museo Correr, un altro milione e 370 mila euro per l’adeguamento antincendio delle aree dedicate a depositi  del Museo. Infine 2,4 milioni sono stati destinati per il finanziamento dei lavori per i teatri Goldoni e Malibran.

Potrebbe interessarti

  • Zenzero: è davvero un alleato per la nostra salute?

  • Temporali estivi: come proteggersi per evitare rischi

  • Festa del Redentore: i migliori punti da cui ammirare i fuochi

  • Forfora: da cosa è causata e come si combatte

I più letti della settimana

  • Auto contro un platano, morto un 28enne

  • La tragedia di Jesolo: quattro giovani vite spezzate, indagini su un presunto speronatore

  • Quattro giovani hanno perso la vita in un gravissimo incidente a Jesolo

  • I funerali di Eleonora, Leonardo, Riccardo e Giovanni allo stadio di Musile

  • Grandine come palline da ping pong, attimi di preoccupazione

  • Il papà di Giorgia, unica superstite nello schianto di Jesolo: «Come aver perso figli miei»

Torna su
VeneziaToday è in caricamento