Pioggia, bora e acqua alta: 4mila crocieristi a terra e alberi caduti

Una "domenica bestiale" per il Veneziano. In Marittima le imbarcazioni non hanno potuto uscire per le condizioni meteo. Polemiche dai passeggeri della Costa Favolosa, "accampati" per ore

Pioggia battente per quasi tutta la giornata, bora e acqua alta. Se l'inverno voleva mostrare il suo biglietto da visita, domenica lo ha fatto con tutta l'intensità possibile. A farne le spese i corridori che hanno percorso (con coraggio) i 42 chilometri della Venice Marathon, da villa Pisani a Stra fino a riva dei Sette Martiri, in condizioni estreme e, soprattutto, quanti dovevano imbarcarsi in navi da crociera. Il porto, infatti, è rimasto "chiuso per bora" per tutto il giorno, lasciando a terra migliaia di passeggeri.

 

La situazione più difficile l'hanno vissuta i 4mila passeggeri della Costa Favolosa. Non potendo mettere piede sul gigante del mare, bambini, genitori e anziani si sono assiepati in marittima. Le ore sono passate e la rabbia è aumentata sempre più, specie nei confronti di Costa Crociere, accusati di non fornire informazioni sufficienti a chi aspettava di iniziare la sua vacanza nel Mediterraneo.

D'altronde le condizioni di sicurezza per uscire in mare non c'erano. La bora, infatti, soffiava trasversalmente rispetto alle imbarcazioni, non permettendo di manovrare in sicurezza. Solo verso sera i più piccoli e gli anziani sono stati trasferiti in albergo. In totale non sono potute uscire 16 navi.

In terraferma, invece, sono stati gli alberi caduti la preoccupazione più importanti. I vigili del fuoco, pur impegnati "meno" rispetto alle previsioni, sono dovuti intervenire per un tronco finito in mezzo a una strada a Chioggia, per un albero che avrebbe colpito un'abitazione a Campolongo Maggiore, in via Veneto e per il recupero di una bricola. Un semaforo pericolante è stato messo in sicurezza a Fiesso

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Poca neve a Venezia, poi la pioggia

  • Un bambino sparito dopo scuola è stato ritrovato dopo ore di ricerche

  • Contro un albero e giù nel fosso: muore un 43enne

  • Trovato il corpo senza vita di Paolo Tramontini

  • Il sindaco Brugnaro risponde alle polemiche di Celentano: «L'ho invitato qui»

  • Violento scontro fra furgone e trebbiatrice sulla Triestina

Torna su
VeneziaToday è in caricamento