Pendolari furiosi, convocati gli "Stati Generali" per il 15 febbraio

L'incontro si terrà alla sala San Leonardo di Venezia, si parlerà di tutti i problemi del trasporto pubblico. Organizzano pendolari e Legambiente

I comitati chiamano a raccolta i pendolari, per sabato è fissato un incontro pubblico dalle 10 alle 14 in Sala San Leonardo per discutere di ogni aspetto legato al trasporto pubblico. Gli “Stati generali dei pendolari veneti” sono stati organizzati dai comitati di pendolari del Veneto Orientale e di Quarto d’Altino in collaborazione con Legambiente. “Vi deve essere un’offerta di trasporto che incontri i bisogni dei pendolari offrendo puntualità, integrazione, capillarità e copertura ampia del servizio – spiegano i promotori -. Sappiamo che le condizioni economiche attuali richiedono attenzione nella programmazione ma sappiamo, anche, che il trasporto pubblico, grazie alla sua maggiore sicurezza, riduce una serie di costi indiretti che comunque gravano sulla collettività”.

L’appuntamento è quindi per sabato mattina, nel sestiere Canerreggio in prossimità del Ponte delle Guglie. “Al governo – proseguono i vertici regionali di Legambiente -, chiediamo di aumentare e dare certezze alle risorse per il servizio ferroviario pendolare, consentendo la programmazione degli investimenti per i prossimi anni. Alle Regioni, invece, chiediamo di destinare più investimenti al trasporto pubblico pendolare, a cominciare dalle principali linee pendolari, con un obiettivo di spesa pari almeno al 5% del bilancio. Di acquistare subito nuovi treni, più moderni e capienti, per garantire la riduzione dei ritardi e la vivibilità degli spostamenti. Ai sindaci chiediamo di essere i primi protagonisti di una riorganizzazione della mobilità all'interno dei propri Comuni, a partire dal trasporto pubblico e dalla riqualificazione delle stazioni ferroviarie e degli spazi pubblici adiacenti per farne delle aree accoglienti, sicure e facilmente accessibili”.

Il tam-tam corre rapidamente sul web e nelle varie stazione ferroviarie, gli organizzatori chiedono ci confermare la propria presenza entro la sera del 13 febbraio con una mail veneto@legambienteveneto.it. Chiunque voglia di intervenire nel dibattito con un intervento, potrà farlo anticipandone il tema via mail.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Venezia usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tacco11 della famiglia di Federica Pellegrini nel nuovo hotel a 5 stelle di Jesolo

  • Schianto tra due auto, morta una donna

  • L'Amerigo Vespucci torna in laguna in compagnia della nave San Giorgio

  • Sorpreso con un trans, paga subito la multa: «Ma non ditelo a mia moglie» ​

  • Donna trovata morta sugli scogli, è una signora di Noale

  • Travolto da un'auto, morto un pensionato di 63 anni

Torna su
VeneziaToday è in caricamento