Pendolari furiosi, convocati gli "Stati Generali" per il 15 febbraio

L'incontro si terrà alla sala San Leonardo di Venezia, si parlerà di tutti i problemi del trasporto pubblico. Organizzano pendolari e Legambiente

I comitati chiamano a raccolta i pendolari, per sabato è fissato un incontro pubblico dalle 10 alle 14 in Sala San Leonardo per discutere di ogni aspetto legato al trasporto pubblico. Gli “Stati generali dei pendolari veneti” sono stati organizzati dai comitati di pendolari del Veneto Orientale e di Quarto d’Altino in collaborazione con Legambiente. “Vi deve essere un’offerta di trasporto che incontri i bisogni dei pendolari offrendo puntualità, integrazione, capillarità e copertura ampia del servizio – spiegano i promotori -. Sappiamo che le condizioni economiche attuali richiedono attenzione nella programmazione ma sappiamo, anche, che il trasporto pubblico, grazie alla sua maggiore sicurezza, riduce una serie di costi indiretti che comunque gravano sulla collettività”.

L’appuntamento è quindi per sabato mattina, nel sestiere Canerreggio in prossimità del Ponte delle Guglie. “Al governo – proseguono i vertici regionali di Legambiente -, chiediamo di aumentare e dare certezze alle risorse per il servizio ferroviario pendolare, consentendo la programmazione degli investimenti per i prossimi anni. Alle Regioni, invece, chiediamo di destinare più investimenti al trasporto pubblico pendolare, a cominciare dalle principali linee pendolari, con un obiettivo di spesa pari almeno al 5% del bilancio. Di acquistare subito nuovi treni, più moderni e capienti, per garantire la riduzione dei ritardi e la vivibilità degli spostamenti. Ai sindaci chiediamo di essere i primi protagonisti di una riorganizzazione della mobilità all'interno dei propri Comuni, a partire dal trasporto pubblico e dalla riqualificazione delle stazioni ferroviarie e degli spazi pubblici adiacenti per farne delle aree accoglienti, sicure e facilmente accessibili”.

Il tam-tam corre rapidamente sul web e nelle varie stazione ferroviarie, gli organizzatori chiedono ci confermare la propria presenza entro la sera del 13 febbraio con una mail veneto@legambienteveneto.it. Chiunque voglia di intervenire nel dibattito con un intervento, potrà farlo anticipandone il tema via mail.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Venezia usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: la mascherina non sarà più sempre obbligatoria

  • «Ha fotografato le mie bimbe in vaporetto»: nel telefono la polizia trova decine di foto di minori

  • Bacaro chiuso 5 giorni per violazione delle norme anti-Covid

  • Ecco i divieti che resteranno in vigore anche dopo il 3 giugno

  • Coda verso Venezia al mattino. Pressione sui mezzi nel corso della giornata

  • Incendio ad un'azienda agricola in Riviera

Torna su
VeneziaToday è in caricamento