Sogliole e vongole troppo giovani, pesce sequestrato a quintali: denunce a Chioggia

I carabinieri hanno sorpreso diversi pescatori intenti a commerciare o trasportare materiale ittico illegale. Per tutti è scatto il sequestro del prodotto

Pesce troppo giovane per essere venduto, eppure a commercializzato a quintali nel mercato chioggiotto: i carabinieri hanno individuato diversi pescatori "furbetti" nei giorni scorsi, procedendo per tutti a una denuncia penale. All'interno di un fugone frigo parcheggiato al mercato ittico all’ingrosso di Chioggia sono state trovate 15 cassette di sogliole, per un peso di un quintale e mezzo: pesce di taglia piccola, ovvero allo stadio di novellame (tra i 16 e i 19 centimetri, quindi al di sotto di quella minima commercializzabile di 20). Per questo motivo tutte le sogliole, per un valore di circa 1.800 euro, sono state sottoposte a sequestro mentre il conducente del mezzo, 51enne chioggiotto, è stato denunciato in stato di libertà. Dopodiché i carabinieri sono risaliti al pescatore, chioggiotto di 45 anni, anche lui denunciato. Per quest'ultimo inoltre una decurtazione di 5 punti sulla licenza di pesca.

Sorte simile per un 40enne chioggiotto fermato lungo la banchina del canale San Domenico mentre trasferiva cassette di pesce da un peschereccio ad un'Ape Piaggio. A seguito del controllo all’interno del cassone del veicolo sono state trovate 9 cassette piene di sogliole, per un totale di un quintale circa. Anche in questo caso erano tutte sottomisura, motivo per cui il conducente è stato denunciato. Tutto il prodotto, del valore commerciale di 1.200 euro, è stato sequestrato in attesa dello smaltimento/rigetto o dell’eventuale conferimento ad ente benefico.

Ulteriore controllo per una ditta di commercio di prodotti ittici e molluschi: in una cella frigo è stato scoperto un bancale con 28 sacchi pieni di vongole di mare, già etichettati per la successiva commercializzazione, per un peso complessivo di circa 1,5 quintali. Il 70% delle vongole aveva una taglia compresa tra i 2 e i 2,4 centimetri, quindi al di sotto di quella minima di 2,5. Per l'amministratore della ditta, 50enne chioggiotto, è scattata la deununcia. Tutte le vongole, per un valore di circa 700 euro, sono state sequestrate.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sorpresi a fare sesso in strada, multa di 20mila euro

  • Centri autorizzati assistenza fiscale (Caaf) e Caf: indirizzi delle sedi a Venezia

  • "Reato di procurato allarme": presentato un esposto contro il presidente Luca Zaia

  • Controlli più restrittivi su chi torna da fuori Europa: la nuova ordinanza regionale

  • Picchia il compagno in palestra e lo minaccia di morte con un coltello, denunciata

  • Ratti e scarsa igiene: chiuso ristorante etnico di Dolo

Torna su
VeneziaToday è in caricamento