Altri 1200 alberi nel Bosco di Mestre, Bettin: "Una città che cresce e migliora"

"Questi nuovi alberi vengono ad arricchire un patrimonio già grande, che vogliamo continuare ad incrementare. Sono infatti circa 200 mila gli alberi del bosco di Mestre"

 

Intervenendo alla cerimonia di inaugurazione dell’area nuova del bosco di Mestre in cui, per iniziativa dei Rotary club della città e con il sostegno dell’azienda Rigo Serramenti, sono stati piantati altri 1200 alberi, l’assessore all’ambiente Gianfranco Bettin ha detto tra l’altro:
 
Questi nuovi alberi vengono ad arricchire un patrimonio già grande, che vogliamo continuare ad incrementare. Sono infatti circa 200 mila gli alberi del bosco di Mestre. Abbiamo incominciato a piantarli poco più di quindici anni fa, quando non molti credevano all’idea di ripristinare, dopo secolari distruzioni, un grande bosco intorno alla città. Oggi il bosco si vede, e cresce e si estende, anche grazie a donazioni come quella dei Rotary. Altri 50 mila alberi circa rappresentano il patrimonio strettamente urbano e ad essi, e a quelli dei boschi, vanno aggiunti gli alberi dei grandi parchi, come San Giuliano o Bissuola. Questo fa oggi di Mestre una delle città più verdi d’Italia, mentre solo pochi lustri fa era considerata una delle peggiori e più povere sotto questo profilo. Non è un record venuto per caso, bensì come effetto di un’idea di città, di un progetto che è venuto chiarendosi e consolidandosi nel tempo, nel corso appunto di una quindicina d’anni e che ha al suo centro una qualità nuova dell’ambiente, uno spazio più grande per il verde. Singoli errori, o ritardi, o compromessi più o meno accettabili, inevitabili in un lavoro così complesso e spesso contrastato da visioni vecchie o da interessi particolari, non possono nascondere la realtà di una città che cresce e migliora insieme ai suoi alberi, insieme al suo ambiente”.
 
Alla cerimonia sono intervenuti anche Pietro Miani, presidente dell’associazione Amici del Bosco di Mestre, la rappresentante dei Rotary club Maria Bergamin, il rappresentante dell’Istituzione Boschi e Parchi Zanchin.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I dati aggiornati sul contagio in Veneto e in provincia

  • I contagi e i pazienti coronavirus aggiornati a domenica sera

  • Ricoveri e decessi, gli aggiornamenti del 24 marzo sera

  • Quasi 6000 positivi al coronavirus in Veneto, altri morti in provincia

  • Quasi 900 positivi in provincia, altri 2 morti all'ospedale di Dolo

  • Mutui per prima casa sospesi dai decreti Conte ma alcune banche trattengono la rata

Torna su
VeneziaToday è in caricamento