Ok alla ciclabile a San Liberale di Marcon

C'è il decreto firmato dal sindaco metropolitano Luigi Brugnaro. L’intervento finanziato a metà da Città metropolitana e Comune per un totale di 700 mila euro

Ciclabile, archivio

Il Sindaco metropolitano Luigi Brugnaro ha firmato il decreto che dà il via libera al progetto di fattibilità della pista ciclabile a San Liberale di Marcon. L’intervento è finanziato a metà da Città metropolitana e a metà dal Comune di Marcon per un totale di 700 mila euro.

Le opere pubbliche

L’intervento è previsto sulla strada provinciale 40 in località San Liberale, fino all’intersezione con la strada comunale via Don Sturzo, in modo da collegare la pista ciclopedonale esistente in centro a San Liberale con l’abitato di Crete, in Comune di Quarto d’Altino, per poi collegarsi, sempre lungo la provinciale 40, ai percorsi in Comune di Quarto. L’opera risulta inserita nel programma triennale delle opere pubbliche della Città metropolitana 2020-2022 e la somma complessiva di 700 mila euro risulta stanziata nel Bilancio 2020-2022, annualità 2020.

Il collegamento

«Grazie a questo intervento cofinanziato da Città metropolitana e Comune di Marcon - dice il consigliere delegato metropolitano Saverio Centenaro - si dà risposta alle esigenze dei cittadini per la messa in sicurezza del tratto creando, inoltre, il collegamento da Favaro, Dese, San Liberale fino a Quarto Altino per proseguire verso Treviso». «Finalmente parte l'opera strategica attesa da anni sul nostro Comune», ha aggiunto Matteo Romanello, sindaco di Marcon.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I benefici della cyclette, un attrezzo per tornare in forma in poco tempo

  • Il bar di Venezia che riapre con tutti gli impianti a prova di acqua alta

  • Cocaina e 70mila euro in casa: un altro arresto a Chioggia

  • Controlli a tappeto nel Veneziano, quattro arresti

  • Cardiologie aperte: screening e visite gratuite all'ospedale di Mirano

  • Rapina in centro a Mira, pistola contro la cassiera e fuga con i soldi

Torna su
VeneziaToday è in caricamento