Tagli alle politiche sociali: "A rischio prestazioni per malati gravi e persone disabili"

Grido d'allarme degli assessori regionali di Lombardia, Veneto e Liguria. Giovedì un incontro tra i tre amministratori per creare un coordinamento interregionale

Si sono incontrati giovedì a Milano, a Palazzo Lombardia, gli assessori regionali al sociale di  Lombardia, Veneto e Liguria, Francesca Brianza, Manuela Lanzarin e Sonia Viale, allo scopo di costituire un coordinamento tra le Regioni in tema di politiche sociali, anche in considerazione del superamento delle dinamiche centralistiche successive all’esito del referendum.

Al centro dell’incontro dei tre assessori gli scenari che si prospettano per il 2017 in riferimento ai fondi destinati alle politiche sociali e alla ‘non auto sufficienza’: si delinea, infatti, una significativa riduzione del fondo nazionale per le politiche sociali (da 311 a 99 milioni di euro) e si assiste alle promesse disattese dal Governo centrale in merito al fondo per la non autosufficienza (dai 500 milioni promessi dal Governo, si scende a 450 milioni di euro). "Se i tagli saranno confermati - denunciano i tre assessori - metteranno in crisi i Comuni nella gestione dei servizi sociali e andranno a incidere sulla pelle delle famiglie con persone disabili". 

Se non ci sarà un ripensamento saranno a rischio le prestazioni sociali per tutti i malati gravissimi. "Questi nuovi e allarmanti scenari - dichiarano - rischiano di causare lo smantellamento del sistema sociale in Regioni virtuose che delle Politiche Sociali hanno fatto un punto di forza e di eccellenza". I tre amministratori regionali hanno confermato l’intenzione di proseguire gli incontri di coordinamento, a cadenza regolare, per tenere alta l’attenzione sulla materia e per individuare strategie comuni e condivise.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Festa della Sensa, Venezia rinnova la sua antica storia d'amore con il mare VIDEO

    • Cronaca

      L'allarme bomba alla Fincantieri di Marghera: "Possibile dispetto tra aziende in subappalto"

    • Cronaca

      Minacce di morte su Facebook a Kajtaz, l'investitore di Giuliano Babbo: ora in galera

    • Cronaca

      Conclusi i lavori di restauro su ponte San Bonaventura: al lavoro anche chef Rubio

    I più letti della settimana

    • Mortale di San Donà, Giuliano Babbo vittima incolpevole di una gara d'auto clandestina

    • Tragico investimento sulla linea ferroviaria: una persona perde la vita a Ceggia

    • Dopo lo schianto muore un uomo di Eraclea: pirata della strada in fuga a piedi

    • San Donà sotto shock: "Buttate via la chiave". Babbo lascia un vuoto enorme tra i colleghi

    • Torre di Mosto in lutto per Marika Xausa, mamma stroncata dalla malattia a soli 40 anni

    • Giallo al Lido di Venezia: "Christopher è sparito, è da un mese che non si fa più sentire"

    Torna su
    VeneziaToday è in caricamento