Oltre ai pescaggi ridotti, imposti limiti sulla Romea: situazione porti insostenibile

Filt Cgil: «La manutenzione del ponte sul Brenta impedisce il transito ai mezzi oltre le 44 tonnellate. Meno 40% del fatturato per alcune imprese che consegnano al porto. Servono incentivi»

Porto di Chioggia, archivio

Al problema della navigabilità lagunare, per la mancanza del protocollo fanghi e lo scavo dei canali fermo a Venezia, si aggiunge quello della viabilità limitata sulla Romea. La strada che permette alle merci di arrivare al porto di Chioggia, nel tratto lagunare, è interdetta ai mezzi oltre le 44 tonnellate. «La manutenzione del ponte sul Brenta sta di fatto trasformando la città in un’isola - scrive il sindacato dei trasporti della Cgil e propone - di sospendere almeno fino al termine dei lavori le limitazioni al peso dei camion, pensando a un contributo per il disagio arrecato alle imprese e ai lavoratori».

La mobilitazione

Lo sciopero di tre giorni al porto di Venezia, con corteo e blocco del traffico fino a via Fratelli Bandiera a Marghera, è stato sospeso grazie all'apertura di un tavolo in Prefettura, l'8 novembre, per trattare la questione con la capitaneria, il porto, i piloti. Ma l'altra emergenza riguarda Chioggia. «La manutenzione va fatta ma come fa a lavorare un porto quando i canali sono in queste condizioni e oggi anche la merce sulle strade non riesce a transitare, tanto da obbligare le imprese ad abbandonare Chioggia? - scrive Renzo Varagnolo della Filt regionale -. I danni per il lavoro in porto sono enormi. Di qui ai prossimi mesi rischiamo di perdere 150.000 tonnellate solo di prodotti siderurgici, su 350.000 all’anno, praticamente quasi la metà, e pensare che negli ultimi mesi si stava riprendendo il traffico commerciale. Alcune imprese del porto nei prossimi 3 mesi perdono il 40% del fatturato e del lavoro. Se dovremo mobilitarci per "svegliare" chi ha responsabilità nella città, come organizzazione sindacale, di concerto con le imprese e l’indotto portuale, lo faremo in tutte le forme».

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Venezia usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Scorzè: camionista investito e ucciso nella notte

  • Truffatore online per anni, lo vanno a prendere nel suo appartamento

  • Referendum per la separazione di Venezia e Mestre: l'affluenza si ferma al 21,73%

  • Trovato morto a 17 anni: sospetta overdose da psicofarmaci

  • Scoperta a rubare vestiti, aggredisce il direttore e gli punta le forbici in faccia

  • Referendum per la separazione di Venezia e Mestre: affluenza al 21,7%. Sì al 66%

Torna su
VeneziaToday è in caricamento