Al via la 57° edizione del Campiello: Nordio confermato presidente della giuria dei letterati

Tra le novità, l'ingresso nella Giuria dei Letterati di Silvia Calandrelli, direttore di Rai Cultura. Zoppas, presidente della Fondazione Il Campiello e di Confindustria Veneto: «Edizione ancora più importante»

Il magistrato Nordio e Matteo Zoppas

Prende il via la 57° edizione del premio Campiello, un'edizione rinnovata in alcuni suoi tratti. Tra le novità, l'ingresso nella Giuria dei Letterati di Silvia Calandrelli, direttore di Rai Cultura. Esce Paola Italia, docente di letteratura italiana all’Università di Bologna, in Giuria dal 2012.

Presidente della Giuria dei Letterati

Riconfermato, invece, il magistrato Carlo Nordio come presidente della Giuria dei Letterati. Nordio, procuratore aggiunto di Venezia e titolare dell'inchiesta sul Mose di Venezia, nonché consulente della Commissione Parlamentare per il terrorismo e presidente della Commissione Ministeriale per la riforma del codice penale, è un grande appassionato di letteratura e ha scritto anche diversi libri per lo più di natura giuridica.

La nuova edizione

Matteo Zoppas, presidente della Fondazione Il Campiello e di Confindustria Veneto, dichiara: «La scorsa edizione del Premio Campiello è stata un’edizione di grande valore: il ruolo di Carlo Nordio come presidente di Giuria, che ringrazio per aver accettato l’incarico anche quest’anno, e che incarna perfettamente i valori fondativi del Premio: indipendenza, trasparenza e autorevolezza; il ritorno alla diretta televisiva, che ci ha permesso di raggiungere un pubblico ancora più ampio; abbiamo poi puntato sempre di più sui giovani coinvolgendo anche i giovani imprenditori di Confindustria. Quella che sta per iniziare sarà un’edizione ancora più importante, frutto del grande lavoro che il Comitato di Gestione, presieduto da Piero Luxardo al quale rivolgo i miei più sentiti ringraziamenti, sta svolgendo per rendere il Premio ancora più prestigioso. Vogliamo che il Campiello venga percepito per quello che è da sempre: non semplicemente una serata o un evento, ma un percorso che dura tutto l’anno e che rappresenta uno tra i principali contributi che la classe imprenditoriale ha dato per la crescita culturale del Paese tramite la letteratura.»

Le date

Il 31 maggio la giuria dei letterati si riunirà a Padova per selezionare la cinquina finalista e annunciare il Premio Opera Prima. Il vincitore della 57° edizione del Premio Campiello, indicato dalla Giuria dei Trecento lettori anonimi, verrà proclamato sabato 14 settembre al Gran Teatro la Fenice di Venezia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale drammatico a Noventa di Piave: morti tre ragazzi

  • Poca neve a Venezia, poi la pioggia

  • Scontro a Stigliano di Santa Maria di Sala, morta una ragazza

  • Contro un albero e giù nel fosso: muore un 43enne

  • Violento scontro fra furgone e trebbiatrice sulla Triestina

  • Infermiere preso a calci e pugni da un paziente: si dovrà operare

Torna su
VeneziaToday è in caricamento