"Tutte le persone sono stupende, combatto i canoni di bellezza della nostra società"

Il fotografo di Fiesso d'Artico, Marco De Liso, è stato premiato a Los Angeles per suoi 4 ritratti: "Il mio metodo è unico in Italia, valorizzo i difetti e creo la migliore opera"

"Combatto i canoni di bellezza imposti dalla società per far vedere a ogni persona quanto sia bella". A parlare è il forografo con studio a Fiesso d'Artico Marco De Liso, che ha raccolto l'ennesimo ricoscimento internazionale della sua giovane carriera. "Martedì sera a Los Angeles sono stati comunicati i risultati del concorso internazionale 'The portrait masters 2018', e quattro mie fotografie hanno ottenuto il riconoscimento di bronzo", annuncia.

Una bella soddisfazione per chi sta cercando, a suo dire, di "introdurre un metodo unico in Italia". Il professionista per i suoi ritratti ha messo a punto "Icàstico", attraverso cui si creano immagini con protagonisti cittadini "comuni" adattando le tecniche del ritratto magazine professionale. "A differenza dei metodi usati dai fotografi che sono abituati a lavorare con addetti del settore e che quindi non capiscono le difficoltà, gli imbarazzi e le imperfezioni delle persone comuni, Icàstico è un metodo studiato ad hoc che mette a proprio agio anche chi è 'allergico' alle foto e porta a valorizzare i difetti e creare il proprio miglior ritratto", conclude De Liso.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Maltratta e picchia la madre: sedicenne allontanato da casa finisce in comunità

  • Cronaca

    Assalto al bancomat delle Poste, banditi in fuga con il bottino

  • Cronaca

    Rapine in serie nel Vicentino, 17enne finisce in carcere minorile

  • Attualità

    Scuola, Donazzan: «Test antidroga per tutti gli studenti. Bocciature per uso ricorrente»

I più letti della settimana

  • Lutto a Martellago e nel Veneziano per la morte improvvisa di Andrea Priviero

  • Succede in palestra a Mestre: gli addetti alle pulizie entrano nello spogliatoio femminile senza avvertire

  • Divieto di targa straniera, prime multe e sequestri in provincia

  • Polizia con i cani fuori da scuola: gli studenti abbandonano la droga in autobus

  • Cade violentemente a terra all'Harry's Bar e sviene: soccorsa dal medico presente in sala

  • Xiaomi, il colosso cinese della telefonia mobile apre uno store a Nave de Vero

Torna su
VeneziaToday è in caricamento