Anoressia e bulimia, punto di ascolto (e aiuto) a Mestre

Adam, centro di diagnosi e cura di disturbi alimentari, si trova in viale Ancona. Organizza incontri per prevenire e conoscere queste malattie

Una equipe di esperti per aiutare e curare chi rimane vittima di disturbi alimentari. Questo l'obiettivo che si pone da anni Adam, associazione mestrina con sede in viale Ancona 24 a Mestre. Lo staff, presieduto dal dottor Luigi Oliva, organizza periodicamente incontri rivolti a medici, insegnanti e familiari dei malati per insegnare a conoscere "il proprio nemico".

Anoressia e bulimia, infatti, non sono solamente dei disturbi, ma vere e proprie malattie che devono essere affrontate con strumenti e metodologie idonei. Il problema, se preso sottogamba, spesso eslode in tutta la sua gravità solo nel momento in cui si rischia il ricovero in strutture specializzate.

Per evitare di arrivare alla fase "clinica" è nata appunto Adam, associazione no profit che conta su psicologi, nutrizionisti e dietiste in grado di fornire un supporto immediato a chi ne fa richiesta. Oltre all'istituzione dello sportello telefonico gratuito (041/5322349), l'associazione propone una consulenza informativa gratuita. Mail info@anoressia.biz. , sito internet: www.anoressia.biz

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (10)

  • Una realtà unica nel panorama sanitario Italiano: un'equipe di Medici, Psicoterapeute e Dietiste specializzati che da anni curano i disturbi del comportamento alimentare. Si tratta infatti di patologie estremamente delicate che richiedono un intervento interdisciplinare (da parte quindi di più figure professionali) e altamente specializzato. Non sottovalutiamo i segnali d'allarme! A questo link vengono aaprofonditi i "campanelli d'allarme" fisici, comportamentali ed emotivi http://www.obesita.org/index.php?option=com_content&task=view&id=227&Itemid=286

  • Avatar anonimo di cristiana
    cristiana

    E' importante inoltre sottolineare che ADAM è iscritta nel Registro della Regione Veneto delle Associazioni di Promozione Sociale. ADAM è presente anche nella mappa ministeriale delle associazioni dedicate ai Disturbi del Comportamento Alimentare in Italia, all'interno del progetto "Le buone pratiche di cura per i disturbi del comportamento alimentare" e nell'Osservatorio Politiche Sociali della Provincia di Venezia.

  • Le evidenze scientifiche nazionali e internazionali ci rivelano che rispetto ai disturbi del comportamento alimentare, la diagnosi precoce e' uno dei fattori piu' importanti per la guarigione. Associazioni come questa danno la possibilita' di chiedere aiuto il prima possibile e di essere certi di un aiuto professionale e specializzato. Uno degli aspetti piu' terribili della malattia e' quello di sentirsi soli e fragili, Adam cerca di rispondere alla solitudine con l'ascolto e alla fragilita' con la professionalita'! Ascolto e professionalita' due aspetti inscindibili nella curacdei disturbi del comportamento alimentare!

  • Avatar anonimo di clara
    clara

    ADAM è un faro nel mare della confusione e del dolore che divora o gonfia corpi di persone che soffrono di disturbi alimentari e di chi sta loro accanto, è uno specchio che riflette l'immagine esatta di chi sei, pulita da quel pensiero ossessivo e distorto che ha imprigionato la mente e reso schiavo il corpo....ho conosciuto alcune persone professionisti e non che dedicano il loro tempo a questo progetto, c'è tutto professionalità, rispetto e dedizione...se ti senti perso, confuso, vinto dal disturbo del dca...Adam è l'inizio per poterti ritrovare, per ritrovare consapevolezza e fiducia, per ricominciare ad accettarti e amarti.

  • Avatar anonimo di silvia purasanta
    silvia purasanta

    ADAM offre una consulenza gratuita non solo a persone che soffrono di un un disturbo alimentare, ma anche adi loro famigliari, dando l'opportunità di ricevere informazioni accurate e puntuali.

  • Avatar anonimo di Elena
    Elena

    Uscire dalla vergogna, dalla solitudine, dalla colpa...incominciare a parlare con chi tibsa ascoltare e' il primo passo vero il benessere.

  • Avatar anonimo di -Rossella-
    -Rossella-

    Il muro non è insormontabile: per superarlo però non si può fare da soli! Cercare un aiuto in professionisti esperti è il primo passo, difficile, coraggioso, ma solo uno prima di essere accompagnati da chi sa guidarci lontano dal disturbo. Fermiamoci e cerchiamo di capire che quel disturbo che sembra l'unico modo per affrontare le difficoltà e per sopravvivere è in realtà ciò che ci impedisce di vivere! Chiediamo aiuto, vinciamo NOI!

  • Avatar anonimo di Chiara
    Chiara

    Che bella iniziativa! La maggior parte delle volte si ha paura di ammettere che si soffre di un disturbo e spesso non ci si sente capiti, soli. Trovo che avere la possibilità di essere ASCOLTATI da professionisti che possano indirizzare, aiutare una Persona in difficoltà sia lodevole. ADAM è un'ottima opportunità soprattutto per i familiari, amici che possono avere delle indicazioni su come porsi ed affrontare il problema. Ho visionato anche il sito del Dott. Oliva (www.obesita.org), penso che trovare professionisti del Suo calibro, preparati e sempre aggiornati che operano in un'associazione no profit sia un'occasione da non perdere.

  • Avatar anonimo di rossella
    rossella

    Chiedere aiuto è importante: vuol dire ammettere di avere un problema (e non è da tutti riuscirci!). Vuol dire fare il primo passo per sciogliere il bandolo della matassa in cui ci si sente intrappolati. Vuol dire aver capito che i propri mezzi da soli non bastano! I professionisti di ADAM si offrono per raccogliere e accogliere il vissuto di quanti soffrono in prima persona di un disturbo alimentare o fanno esperienza indiretta di una realtà così complessa; fidarsi e affidarsi a persone competenti può essere un inizio!

  • Avatar anonimo di paolo ivan tona
    paolo ivan tona

    carissimo Luigi sono proprio contento che dire meglio felice che tu sia riuscito a realizzare partendo dalla tua scienza e coscienza una così importantissima struttura veramente medica dove estrinsichi l'innato amore che nutri per la gente e per il bene della gente paolo

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Tanti souvenir e pochi giornali, Ascom attacca le edicole veneziane e chiede di intervenire

  • Cronaca

    Attrezzi abbandonati, scattano le ricerche di un sub a Pellestrina: nessuna traccia

  • Incidenti stradali

    Perde il controllo del suo mezzo: Suv finisce "parcheggiata" sopra due automobili

  • Cronaca

    Cleaning day tra le calli veneziane: si ripuliscono i muri da scritte e imbrattamenti

I più letti della settimana

  • Arrestato Pasquale Aita: insulti ai carabinieri, poi si distende a terra a piazzale Roma

  • Arino di Dolo in lutto per la perdita di Marco: era uno dei gestori della Locanda Gallo

  • Grave lutto per il mondo del remo veneziano: Stefano se n'è andato con le sue canzoni

  • Lutto nel mondo degli ultras: la curva del Venezia piange il giovane "guerriero" Mattia

  • Fabiola non ce l'ha fatta: il male si è portato via una 45enne di Noale

  • La speranza si è spenta: è stato trovato morto l'anziano scomparso a Quarto d'Altino

Torna su
VeneziaToday è in caricamento