Progetto porto off-shore, Bettin: "Necessario evitare rischi per ambiente e turismo"

L'assessore all'ambiente al Comune di Venezia assicura la massima attenzione al progetto e chiede le valutazioni ambientali prima di decidere

 

Le preoccupazioni espresse da molti consiglieri comunali durante la seduta di commissione in cui è stato illustrato il progetto di porto off-shore presentato dall’Autorità Portuale di Venezia sono le stesse che muovono il lavoro dell'amministrazione comunale veneziana. "Le osservazioni al progetto che stiamo predisponendo ne tengono ampiamente conto e riguardano, appunto, l’impatto ambientale complessivo dell’intervento, le sue conseguenze sull’equilibrio idrodinamico dell’Adriatico e della laguna, sul traffico acqueo e su quello viario e ferroviario, sull’economia turistica e sulla pesca (settore già ora in grave crisi e che potrebbe subire conseguenze pesanti dal progetto) - spiega l'assessore Gianfranco Bettin - .Consegneremo quindi al consiglio tutte le informazioni e tutte le autonome valutazioni tecnico-scientifiche necessarie per poter consapevolmente valutare e decidere".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ordigno a Marghera. Evacuazione di 3mila persone, niente treni e aerei: Venezia sarà isolata

  • Trovato morto a 38 anni in un ostello a Mestre

  • Bomba day: 3.500 persone da evacuare e blocco viabilità. Ecco le vie interessate

  • Dramma a Venezia: uomo si toglie la vita lanciandosi dalla finestra

  • Preso l'uomo che si aggirava con un coltello tra le calli di Venezia

  • Allarme coronavirus (poi rientrato) per un bambino cinese all'aeroporto di Venezia

Torna su
VeneziaToday è in caricamento