Più vigilanza a Mirano per le feste natalizie: "Aumentare la sicurezza nelle frazioni"

Parte la sperimentazione con una pattuglia dei Rangers per le strade di Ballò, Campocroce, Scaltenigo, Vetrego e Zianigo fino al 31 dicembre per sorvegliare edifici pubblici

Vigilianza rafforzata in occasione delle festività natalizie nel Miranese. Per tutto il mese di dicembre, infatti, l'amministrazione comunale ha annunciato che sarà attiva una sperimentazione di servizio di vigilanza integrata rivolta soprattutto al territorio delle frazioni. Fino al 31 del mese, dunque, tutti giorni, nelle ore serali e notturne, circolerà per le strade di Ballò, Campocroce, Scaltenigo, Vetrego e Zianigo una pattuglia dell'azienda specializzata in sicurezza con il compito di sorvegliare gli edifici pubblici sul territorio, per evitare furti e atti vandalici. Questa sperimentazione è realizzata in aderenza alle "Disposizioni urgenti in materia di sicurezza delle città".

Cosa finisce nel mirino

Vengono sorvegliati plessi come scuole, impianti sportivi, luoghi di aggregazione. In totale le strutture vigilate sono 18. Il percorso dei sorveglianti inizia a Zianigo e, procedendo poi attraverso Campocroce, Scaltenigo e Ballò, ha la sua conclusione a Vetrego. Il servizio sarà svolto dalla Rangers srl (Gruppo Battistolli) di Vicenza.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I benefici della cyclette, un attrezzo per tornare in forma in poco tempo

  • Il bar di Venezia che riapre con tutti gli impianti a prova di acqua alta

  • Cocaina e 70mila euro in casa: un altro arresto a Chioggia

  • Controlli a tappeto nel Veneziano, quattro arresti

  • Volo dell’Angelo 2020, Venezia è pronta

  • Cardiologie aperte: screening e visite gratuite all'ospedale di Mirano

Torna su
VeneziaToday è in caricamento