Riqualificazione di Porto Marghera: slitta al 2022 l'ultimazione degli interventi

Proroga di 3 anni (il termine era previsto a luglio di quest'anno) per far fronte alle criticità registrate in fase di attuazione delle opere

È stata prorogata al 31 dicembre 2022 la deadline per l’ultimazione degli interventi per la riconversione e riqualificazione industriale dell’area di crisi industriale complessa di Porto Marghera. Ad approvare il provvedimento è stata la giunta comunale, riunitasi ieri a Villa Erizzo a Mestre. L'accordo di programma, sottoscritto tra ministero dello Sviluppo economico, Regione Veneto, autorità di sistema portuale e Comune di Venezia.

Gli interventi del Comune

Il Comune partecipa, dal canto suo, con 6 progetti, per un investimento complessivo di quasi 37 milioni di euro. La messa in sicurezza idraulica di via Petroli e il ripristino strutturale del ponte stradale e ferroviario di collegamento tra la macro-isola prima zona industriale e la macro-isola delle raffinerie sono gli interventi già conclusi. Gli altri quattro, invece, sono in fase di attuazione. Si tratta della messa in sicurezza idraulica e riqualificazione viabilità della macro-isola della prima zona industriale e la realizzazione della viabilità di accesso. Prevista anche la realizzazione della viabilità di collegamento tra via dell’Elettricità e via F.lli Bandiera, oltre all'infrastrutturazione in fibra ottica di tutta la zona industriale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Proroga a fine 2022

«La decisione di prorogare dal 1 luglio 2019 al 21 dicembre 2022 la data limite di consegna degli interventi si è resa necessaria per superare le criticità registrate nel corso dell’attuazione delle opere. Infatti - commenta l’assessore allo Sviluppo economico Simone Venturini - la proroga concordata dai sottoscrittori dell'accordo consente di portare a compimento opere infrastrutturali che contribuiscono al processo di trasformazione e valorizzazione delle potenzialità e specificità di Porto Marghera».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dagli scavi in A4 è emersa un’imponente struttura di epoca romana

  • In arrivo forti rovesci e grandinate

  • Un etto di cocaina e 15 mila euro in contanti: 4 arresti

  • Pericoloso inseguimento in laguna, giovane sperona la volante: 25enne arrestato

  • Trova il padre senza vita in casa

  • Dal primo giugno tutto il personale Actv torna in servizio

Torna su
VeneziaToday è in caricamento