Continuano le proteste a Conetta, migranti bloccano il cancello: "Vogliamo il prefetto"

Dopo il sit in di mercoledì pomeriggio, una ventina di richiedenti asilo hanno manifestato dentro il campo il giorno seguente. Nel mirino finiscono i permessi di soggiorno provvisori

Foto d'archivio

Si sono chiusi all'interno dell'ex base Nato di Conetta e hanno bloccato il cancello d'ingresso in attesa che il vicario del prefetto, Sebastiano Cento, intervenga sul posto per ascoltare le loro richieste. Continua la protesta iniziata mercoledì pomeriggio nell'ex compendio militare di Cona, dove allo stato sono ospitati poco più di 700 richiedenti asilo. Se mercoledì la ventina di manifestanti si era posizionata con delle panche su via Rottanova, bloccando la strada, il giorno seguente lo stesso gruppetto avrebbe impedito l'apertura della cancellata d'ingresso della struttura lamentando presunti problemi per il permesso di soggiorno provvisorio rilasciato dalla questura.

Problemi per i documenti

"Si tratta di un documento che vale in tutto e per tutto come quello definitivo - si spiega dalla Prefettura - come il foglio rosa della patente". Secondo chi protesta, però, non sarebbe così: ci sarebbero dei problemi per il trasferimento di soldi all'estero. Fatto sta che la situazione rimarrà tesa finché non ci sarà un chiarimento sulle effettive caratteristiche del permesso di soggiorno "bianco", in attesa che l'iter burocratico si concluda e venga consegnato quello ufficiale, il permesso "giallo". Dopo il faccia a faccia, la protesta è rientrata.

Situazione tranquilla

In ogni caso dal punto di vista dell'ordine pubblico la situazione si mantiene tranquilla: carabinieri e polizia sono sul posto. "Non è possibile tenere di fatto sotto scacco un Ufficio di polizia, com'è il commissariato di Chioggia, e più in generale le forze dell'ordine, a causa delle continue proteste, magari in parte comprensibili - attacca il sindacato di polizia Ugl Fsp -  Tutto questo comporta un distogliere le poche forze a disposizione dal garantire la sicurezza e la prevenzione del territorio clodiense".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • problema di trasferimento soldi all' estero? È allora se hanno soldi da trasferire che paghino x stare a Conetta. io sto mese tra affitto e bollette pago mille €

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Festa della Liberazione, celebrazioni diffuse in tutta Venezia | VIDEO

  • Cronaca

    Provvedimenti del questore contro i maggiorenni delle bande violente

  • Cronaca

    Festa di San Marco, Moraglia: «Attentati in Sri Lanka non lascino indifferenti»

  • Cronaca

    Primo Maggio tra le corsie, rose rosse ai lavoratori del commercio

I più letti della settimana

  • Omicidio a Venezia: anziano uccide la moglie con una coltellata

  • Auto nel Sile: i sommozzatori la recuperano, poi ne trovano un'altra

  • Ciclista investito finisce a terra e perde la vita

  • Colpito alla testa e derubato del trolley, dentro decine di migliaia di euro in contanti

  • Incendio all'hotel Excelsior: fiamme in cucina nella notte

  • Schianto frontale tra due auto: grave un ragazzo di 23 anni

Torna su
VeneziaToday è in caricamento