"Big ship you kill me", ancora proteste contro le navi da crociera in laguna

Ieri pomeriggio una folla di cittadini si è data appuntamento sul ponte Lungo della Giudecca per protestare contro il passaggio delle grandi imbarcazioni turistiche nel bacino di San Marco

Dal classico "Fuori le grandi navi dalla laguna", all'internazionale "Big ship you kill me", al nuovo "Affitta il passato distruggendo il futuro": sono alcune delle frasi scritte sugli striscioni appesi al ponte Lungo della Giudecca per protestare contro il passaggio delle navi da crociera in Bacino di San Marco, a Venezia. L'iniziativa è stata promossa ier pomeriggio dal coordinamento cittadino contro le grandi navi in occasione della partenza di una nave da crociera dal porto di Venezia.

PROTESTE PER TUTTO L'INVERNO - "È solo l'inizio - ha spiegato Tommaso Cacciari, del centro Morion - di una protesta contro le navi da crociera in laguna che continueremo per tutto l'inverno, in occasione di ogni partenza. Vogliamo far capire anche ai crocieristi, dopo che mi sembra i cittadini lo abbiano capito, che questa è una città fragile, che rischia di essere distrutta nei suoi aspetti sociali, ambientali e fisici dal passaggio delle grandi navi".

PRESIDI COSTANTI IN LAGUNA - "L'obiettivo - ha aggiunto Luciano Mazzolin, di Ambiente Venezia - è quello di organizzarci al meglio per costituire dei presidi costanti lungo tutto il tracciato percorso in laguna da parte delle navi da crociera. Il messaggio che intendiamo lanciare è la risposta all'accordo sottoscritto nei giorni scorsi dal sindaco Orsoni e dal presidente dell'Autorità portuale Costa. E se i crocieristi vogliono vedere Venezia, che vedano anche noi cittadini, che facciamo parte di questo paesaggio".

COMMISSIONE AMBIENTE A VENEZIA - Oltre ad analoghe manifestazioni annunciate per il 5, il 14 e il 23 gennaio, l'associazione Ambiente Venezia ha in programma, per il prossimo 16 gennaio, di chiedere un incontro con la commissione Ambiente del Senato, che si riunirà a Venezia, per presentare un proprio documento sulla legge speciale per la città lagunare e un dossier sui danni ambientali.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    La sorella di Mariarca: "Lei si è sempre comportata da gran signora, Ascione un falso"

  • Mestre

    Vogliono continuare a bere, ma lui vuole chiudere. Barista picchiato in via Aleardi

  • Cronaca

    Mestre, il franchising uccide il commercio. Ma il problema più grave sono i negozi sfitti

  • Cronaca

    Tuffi, picnic, turisti in costume e degrado urbano a Venezia: è ora delle maxi sanzioni

I più letti della settimana

  • Femminicidio a Musile, mamma uccisa a coltellate. L'ex chiama il 112: "Sono stato io"

  • Forte temporale sul Veneziano: vento, pioggia. Albero danneggia un'auto a Martellago

  • Tragedia al largo di Chioggia: 19enne si tuffa con gli amici e non riemerge, trovato morto

  • Valigetta sospetta posizionata vicino alla stazione di Mestre, scatta l'allarme bomba

  • Fulmine si abbatte sulla casa, abitazione distrutta dalle fiamme a Torre di Mosto

  • La barca rubata è in vendita sul web: gli agenti si fingono acquirenti, un denunciato

Torna su