Quinto raduno Mestre in 500, domenica per strada "con stile" per Chirignago

Dalle 8.30 esposizione delle auto al nuovo parco Catene di via Trieste a Marghera, alle 10.45 sfilata delle macchine storiche con passaggio per Chirignago e Gazzera

Continua il viaggio in 500, iniziato nel 2013, che porterà negli anni i partecipanti alla scoperta dell’entroterra veneziano. Domenica 30 aprile 2017 si svolgerà il quinto raduno 'MESTRE IN 500' organizzato dal coordinamento del Fiat 500 Club Italia.
L’evento è inserito nel programma delle attività comunali denominato: Le Città in Festa – Primavera 2017.

I raduni del Fiat 500 Club Italia sono, oltre che motivo di aggregazione, anche motivo di cultura e conoscenza del territorio che li ospita. Per questo solitamente giungono partecipanti anche da altre province e regioni. Le iscrizioni al raduno di domenica sono già chiuse per il raggiungimento del limite massimo di auto ammissibili, 80 auto. Non verranno accettate altre auto.

I visitatori potranno venire a vedere le auto esposte dalle 8.30 al nuovo parco Catene di via Trieste a Marghera e dalle 10.45 partirà la sfilata delle auto storiche per prima parte del tour con passaggio per Chirignago (chiesa) e Gazzera.

Alle 11.15 arrivo al Forte Gazzera e “Giro del Forte in 500”. Esposizione delle vetture fino ore 12.45.
Sarà possibile visitare il “Museo delle attività umane tradizionali dell’entroterra veneziano” e la  “Mostra dei Presepi”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alle 13.30 esposizione auto all’antica sagra di San Marco di Trivignano, con stand gastronomico, giostre, parco divertimenti e intrattenimenti vari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: la mascherina non sarà più sempre obbligatoria

  • «Ha fotografato le mie bimbe in vaporetto»: nel telefono la polizia trova decine di foto di minori

  • Bacaro chiuso 5 giorni per violazione delle norme anti-Covid

  • Coda verso Venezia al mattino. Pressione sui mezzi nel corso della giornata

  • Incendio ad un'azienda agricola in Riviera

  • Ecco i divieti che resteranno in vigore anche dopo il 3 giugno

Torna su
VeneziaToday è in caricamento