Terrore lunedì all'alba: barista aggredito da un rapinatore armato

La rapina alle 6 in un locale di Marcon. Il gestore è stato colpito alla testa con il calcio della pistola

Gli ha puntato un'arma addosso, intimandogli di consegnare l'incasso. Il titolare ha cercato di resistere e il rapinatore lo ha colpito alla testa con il calcio della pistola, prima di andarsene con il bottino. Sono stati attimi di terrore, quelli vissuti lunedì alle 6 del mattino dal gestore del bar «Sole & Luna» di piazza Municipio a Marcon, che si è ritrovato in balia di un rapinatore solitario. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il bandito, con il volto parzialmente coperto da un cappuccio, impugnava una pistola (che non è chiaro se fosse vera o finta), con la quale ha ferito il titolare, C.D., 31enne di nazionalità cinese. Subito dopo ha prelevato circa 400 euro da un contenitore custodito nel retro del bancone e se n'è andato facendo perdere le proprie tracce. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Marcon e del nucleo operativo e radiomobile di Mestre, che stanno acquisendo le testimonianze e le immagini registrate dalle telecamere di sorveglianza per cercare di identificare il rapinatore. Il titolare del locale è stato accompagnato all'ospedale per la medicazione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Finiscono in acqua dal vaporetto, morte due donne

  • Addio ad Ambra, morta a 31 anni

  • Bollettino contagi e ricoveri per Covid-19 domenica mattina, regione e provincia

  • Coldiretti Venezia: si raccolgono adesioni per il lavoro in campagna

  • Bollettino serale, registrati tre decessi in provincia

  • Il bollettino Covid-19 del 3 aprile sera: ancora morti, calano i ricoveri

Torna su
VeneziaToday è in caricamento