Portogruaro: rapina un compro oro tirando fuori una bomba a mano

E' successo stamattina poco prima delle 10 in borgo Sant'Agnese. Un uomo distinto sui 35 anni ha aspettato di trovarsi da solo con la titolare per minacciarla e scappare con i gioielli

Il luogo della rapina

Sembrava un uomo distinto e di bella presenta. Alto, magro, capelli scuri e ben vestito. Invece era un rapinatore. Alle 9.45 il malvivente è entrato in un compro oro di Portogruaro, in borgo Sant'Agnese, e ha aspettato che alcuni clienti uscissero. Una volta rimasto solo con la proprietaria, ha tirato fuori dalla tasca una bomba a mano e le ha intimato di consegnare tutto l'oro che aveva. La donna, terrorizzata, ha fatto tutto ciò che chiedeva il rapinatore, che poi, soddisfatto, se n'è andato via dileguandosi per le vie del centro. Lasciando l'arma nel negozio.

I carabinieri hanno comunque stabilito che l'ordigno era stato reso inoffensivo. In fase di stima l'ammontare del bottino. Si tratterebbe di poco meno di mezzo chilo d'oro in gioielli preziosi usati per un valore superiore a 14mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale drammatico a Noventa di Piave: morti tre ragazzi

  • Poca neve a Venezia, poi la pioggia

  • Contro un albero e giù nel fosso: muore un 43enne

  • Scontro a Stigliano di Santa Maria di Sala, morta una ragazza

  • Violento scontro fra furgone e trebbiatrice sulla Triestina

  • Infermiere preso a calci e pugni da un paziente: si dovrà operare

Torna su
VeneziaToday è in caricamento