Rapina alla Coop: scappa con la merce, poi si scaglia contro gli agenti in borghese

È successo al supermercato di fondamenta Santa Chiara. Il delinquente, un 26enne italiano con precedenti specifici, è stato arrestato e condotto a Santa Maria Maggiore

La Coop di Fondamenta Santa Chiara

Quando è uscito dal supermercato con la merce non pagata, non poteva sapere che tra le corsie fossero presenti anche due poliziotti. È successo martedì pomeriggio alla Coop di Fondamenta Santa Chiara. Il giovane, un 26enne italiano con precedenti specifici, dopo una colluttazione con gli agenti, è stato arrestato e condotto in carcere per rapina.

Inseguimento e colluttazione

Gli uomini in divisa, all'interno del market in abiti civili, hanno sentito le urla della cassiera, che segnalava l'uscita del ladro con la merce non pagata. A quel punto si sono identificati e hanno intimato al delinquente di fermarsi, ottenendo però esito opposto a quello desiderato. Il 26enne si è subito dato alla fuga, e dopo un inseguimento si è scagliato contro le forze dell'ordine. Ne è nata una collutazione breve ma intensa, al termine del quale è stato neutralizzato e ammanettato. A seguito del processo per direttissima di ieri, il giudice ne ha disposto la reclusione nella casa circondariale di Santa Maria Maggiore a Venezia.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tacco11 della famiglia di Federica Pellegrini nel nuovo hotel a 5 stelle di Jesolo

  • Sorpreso con un trans, paga subito la multa: «Ma non ditelo a mia moglie» ​

  • Donna trovata morta sugli scogli, è una signora di Noale

  • L'Auchan passa a Conad. Sciopero e presidio a Mestre

  • Violenta collisione in serata, perde la vita un 53enne di San Stino

  • Barca finisce in secca, volo dell'elicottero per recuperare quattro persone

Torna su
VeneziaToday è in caricamento