Apre la porta e il rapinatore la spinge contro il muro e la deruba

Una 65enne di Fossalta di Piave giovedì mattina è stata aggredita da un delinquente con pistola che si è impossessato dei suoi orecchini

L'ha spinta contro il muro e le ha strappato orecchini e anello di dosso. Il tutto minacciando la malcapitata con una pistola di piccolo calibro. Mattinata di terrore giovedì mattina per una donna di 65 anni residente in una zona periferica di Fossalta di Piave. La donna non si aspettava che al di là dell'uscio ci fosse un rapinatore pronto a entrare in azione. Al suono del campanello ha aperto ignara, trovandosi di fronte un uomo di giovane età.

Quest'ultimo, che indossava gli occhiali da sole, in pochi istanti ha preso quello che poteva sembrare un foulard e si è coperto il volto. Poi l'aggressione. Tutto in un attimo. L'uomo ha spinto la donna contro il muro e le si è fatto sotto, puntando la pistola. Il marito disabile della malcapitata non ha potuto accorrere in aiuto.

Per il delinquente quindi è stato un gioco da ragazzi impossessarsi degli orecchini e scappare attraverso il cortile dell'abitazione, per poi mettersi al volante di una piccola utilitaria e scappare via. Facendo perdere le proprie tracce. Sul posto, oltre ai carabinieri della compagnia di San Donà, anche l'ambulanza del 118. La donna, infatti, dopo la spinta dell'aggressore ha sbattuto la testa contro il muro. Le sue condizioni non sarebbero gravi.

Un anno fa un colpo simile, quando una infermiera 59enne venne rapinata e sequestrata in via della Costituzione. "Ci sono delle analogie nelle due vicende - dichiara il sindaco del paese Massimo Sensini - sembra che chi fa queste azioni sa dove colpire. E' strano che questi delinquenti vadano sempre a colpo sicuro. Potrebbero avere informatori del posto, ma se questo è vero è compito delle forze dell'ordine stabilirlo". Intanto il primo cittadino dichiara che con ogni probabilità rinnoverà l'iniziativa delle ronde anche quest'inverno, perché "qualche risultato lo hanno dato".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ordigno a Marghera. Evacuazione di 3mila persone, niente treni e aerei: Venezia sarà isolata

  • Bollo auto, tutte le novità del 2020 dagli sconti alle nuove modalità di pagamento

  • Bomba day: 3.500 persone da evacuare e blocco viabilità. Ecco le vie interessate

  • Dramma a Venezia: uomo si toglie la vita lanciandosi dalla finestra

  • Una donna si è data fuoco davanti al tribunale dei minori di Mestre

  • Preso l'uomo che si aggirava con un coltello tra le calli di Venezia

Torna su
VeneziaToday è in caricamento