Rapinano una libreria: arrestate due donne

Il colpo nel mese di marzo in provincia di Monza. Sono state fermate nel Veneziano

Le due donne immortalate dalle telecamere

Erano entrate in libreria e, dopo aver spintonato la commessa, avevano rubato 800 euro dalla cassa. Senza lasciare tracce, erano scappate ma la fuga di due 53enni è stata breve, perchè i carabinieri dopo un mese sono riusciti a identificarle e le hanno arrestate. Le donne, A.A. e D.M., entrambe italiane senza fissa dimora, erano entrate in azione il 19 marzo nella libreria “Parole Nuove» di Brugherio, in provincia di Monza. 

I militari, grazie alle immagini registrate dalle telecamere di sorveglianza della zona, sono riusciti a identificare entrambe e nei giorni scorsi le hanno fermate nel Veneziano, a Santa Maria di Sala. Le due rapinatrici, entrambe con precedenti, sono state accompagnate nel carcere della Giudecca. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Furti e rapine per strada e nei negozi, refurtiva da 2 milioni: come agivano i banditi

  • Cronaca

    Maxi operazione contro i clan specializzati in furti: 10 in arresto, 1600 auto sequestrate

  • Sport

    Umana Reyer beffata dalla Dolomiti Energia Trento: rinviato tutto a gara4

  • Cronaca

    Portuali: «Porto commerciale e lavoro legati alla manutenzione dei canali»

I più letti della settimana

  • Pugni e sassi contro due giovani: pitbull difende i padroni e azzanna gli aggressori

  • Ciclista investito, elitrasportato in gravi condizioni dopo l'impatto a terra

  • Maltempo: la mareggiata cancella la spiaggia a Eraclea, danni anche a Caorle

  • Denti perfetti: tutte le regole da seguire per una corretta igiene orale

  • Presunta violenza sessuale in discoteca, una ragazza all'ospedale

  • Torna l'acqua alta a Venezia, sarà un fenomeno "anomalo": toccherà quota 110 centimetri

Torna su
VeneziaToday è in caricamento