Afferra pezzi di Parmigiano al supermercato e fugge nelle calli: arrestato per rapina

Un 24enne cittadino italiano mercoledì pomeriggio ha sottratto generi alimentari dal negozio a Dorsoduro e usato violenza contro la vigilanza per scappare: bloccato dai carabinieri

I carabinieri del nucleo natanti del comando provinciale di Venezia, nel pomeriggio di ieri mercoledì 24 luglio, allertati da una telefonata arrivata al 112 sono intervenuti al supermercato Conad di Dorsoduro dove, poco prima, erano stati portati via generi alimentari da un 24enne cittadino italiano: bloccato e arrestato.

Arresto e carcere

Il ragazzo era già noto alle autorità per aver commesso analoghi reati: dopo essersi impossessato della merce, e in particolare di costose porzioni di Parmigiano Reggiano, ha usato violenza sul personale di vigilanza per aprirsi una via di fuga nelle calli della zona, ma è stato bloccato dal personale e dai militari intervenuti sul posto. I carabinieri, oltre a recuperare la refurtiva e raccogliere le testimonianze di quanti avevano assistito alla rapina, sentito il magistrato di turno Stefano Buccini, hanno arrestato il 24enne e lo hanno portato al carcere di Santa Maria Maggiore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovato morto a 17 anni: sospetta overdose da psicofarmaci

  • Due casi di overdose in poche ore a Mestre, morto un 24enne

  • Un bambino sparito dopo scuola è stato ritrovato dopo ore di ricerche

  • Tour fotografico nella ex Sirma, fabbrica abbandonata a Porto Marghera

  • Il sindaco Brugnaro risponde alle polemiche di Celentano: «L'ho invitato qui»

  • Trovato il corpo senza vita di Paolo Tramontini

Torna su
VeneziaToday è in caricamento