Rapina otto prostitute in venti giorni: 36enne di Vigonovo in manette

C.D. è stato arrestato dai carabinieri dopo aver aggredito tra Limena e Pontevigodarzere le donne con un coltello o strappando loro la borsetta. E' stato incastrato dalle telecamere

Un rapinatore seriale. Di quelli che entrano in azione a distanza di pochi giorni dall'ultimo colpo portato a termine. Dopo otto aggressioni a prostitute in meno di un mese, i carabinieri di Limena e Vigodarzere, nel Padovano, hanno arrestato C.D., 36 anni, residente a Vigonovo. I militari però sospettano che possano esserci altre donne che non hanno denunciato quanto hanno dovuto subire. Come riporta La Nuova Venezia, i fatti contestati hanno avuto luogo tra il 29 settembre e il 21 ottobre scorso. Sono tutti accaduti tra le 23 e l'una di notte.

C.D. non aveva un modus operandi definito: nella maggior parte dei casi si è appartato con la vittima per poi estrarre un coltello e intimare di consegnargli i soldi, in altri ha accostato la propria auto (una Opel Meriva bianca) e nel momento in cui la prostituta si è avvicinata per contrattare una prestazione le ha strappato la borsetta di dosso. Per poi scappare via. In un episodio avrebbe addirittura spruzzato dello spray al peperoncino in faccia alla malcapitata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


Il malvivente partiva sempre a fari spenti, in modo da rendere più difficile il riconoscimento della targa. A tradirlo sono state le telecamere di videosorveglianza che controllano il transito dei veicoli nelle strade principali di Limena. Agli inquirenti non è rimasto altro che incrociare i dati: l'orario, una parte della targa e il modello del veicolo. I risultati hanno portato a C.D.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I dati aggiornati sul contagio in Veneto e in provincia

  • Aggiornamenti serali su contagi e ricoveri in provincia di Venezia e in Veneto

  • Ricoveri e decessi, gli aggiornamenti del 24 marzo sera

  • Quasi 6000 positivi al coronavirus in Veneto, altri morti in provincia

  • I contagi e i pazienti coronavirus aggiornati a domenica sera

  • Quasi 900 positivi in provincia, altri 2 morti all'ospedale di Dolo

Torna su
VeneziaToday è in caricamento