Risparmi in ottica bilancio, Zaccariotto: "Troppe sedi comunali, dovere razionalizzare"

L'assessore ai Lavori pubblici: "Abbiamo diminuito il debito, ma c'è ancora lavoro da fare". La giunta ha stanziato 10 milioni di euro per scuole, strade, cimiteri, edifici pubblici"

Bilancio in miglioramento e debito in diminuzione (da 800 milioni a 740), ma non basta. Di capitoli di spesa dove cercare di fare economia per Ca' Farsetti ce ne sono molteplici, a partire dalla presenza di alcuni "doppioni" tra le varie sedi comunali dislocate sul territorio: "Una razionalizzazione degli spazi credo sia doverosa - ha commentato martedì l'assessore ai Lavori pubblici, Francesca Zaccariotto - Ci stiamo muovendo anche sul versante alienazioni, anche se abbiamo ereditato un elenco di immobili difficili da vendere".

Asili nido, stretta sulla sicurezza: arrivano le telecamere di sorveglianza

Strade, cartelli e marciapiedi

Nonostante la "battaglia" per far quadrare il bilancio, oltre ai 5 milioni di euro stanziati per rimettere a nuovo gli edifici scolastici la giunta martedì ha messo sul piatto 4,9 milioni di euro per rimettere in sesto strade, cimiteri ed edifici scolastici. Tra questi 1,3 milioni di euro serviranno per la riasfaltatura di 24 strade, tra cui via Trieste, via Gazzera Alta, via Asseggiano, via Miranese e via Ticozzi. Sul fronte viabilità sono stati finanziati anche il Piano Neve e una serie di interventi (totale 800mila euro) per la sostituzione o messa a punto della segnaletica verticale e orizzontale. Sarà anche messo a norma il marciapiede di via Forte Marghera a Mestre fino all'intersezione con via Sansovino (dalla parte di San Giuliano): la norma prevede che debba essere largo almeno un metro e mezzo. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Manutenzioni scolastice: dalla giunta 5,2 milioni di euro

Edilizia scolastica, cimiteri, alloggi pubblici

La giunta ha disposto un fondo da 900mila euro per risolvere eventuali problematiche in fatto di edilizia sportiva, mentre 1,8 milioni serviranno per una manutenzione diffusa di alloggi comunali in terraferma. Sul fronte cimiteri, invece, sono stati stanziati 350mila euro per i campisanti di Murano e Pellestrina, dove, tra gli altri progetti, sarà sistemata la chiesetta centrale. A Murano, invece, sarà messa mano agli ossari e ai sigilli in cemento delle lapidi. Un occhio di riguardo anche per la rimozione di barriere architettoniche all'ingresso del cimitero. Intervento simile (da 60mila euro) anche al cimitero di Mestre, dove sussitono alcuni ostacoli insormontabili per i disabili nella zona dell'ingresso e dell'obitorio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In arrivo forti rovesci e grandinate

  • Un etto di cocaina e 15 mila euro in contanti: 4 arresti

  • Dagli scavi in A4 è emersa un’imponente struttura di epoca romana

  • Pericoloso inseguimento in laguna, giovane sperona la volante: 25enne arrestato

  • Trova il padre senza vita in casa

  • Scomparso da tre giorni, trovato nel canale senza vita

Torna su
VeneziaToday è in caricamento