homemenulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Spending review "pirotecnica": i tagli colpiscono i "foghi" del Redentore

Le casse comunali in difficoltà costringono Ca' Farsetti ad accorciare i fuochi d'artificio di sette o otto minuti. Dai "canonici" 40 minuti, quindi, si passa a 32, per un risparmio di 15mila euro

I fuochi del 2011 (©TM News Infophoto)

Le casse comunali piangono e a farne le spese è anche il Redentore. In un momento di grossa difficoltà di bilancio, infatti, Ca' Farsetti deve tirare la cinghia un po' su tutto, e i "foghi" subiscono la mannaia. Non più i canonici quaranta minuti di spettacolo pirotecnico, bensì 32, al massimo 33. Un taglio che permetterà al Comune di risparmiare circa 15mila euro, che non daranno la possibilità di "sconfiggere" il Patto di stabilità, certo, ma in queste settimane tutto ciò che viene risparmiato è prezioso.

 

Lo spettacolo gli anni passati è costato circa 120mila euro. Quest'anno quindi spazio a una "spending review" pirotecnica, mentre i veneziani sono nel pieno dei preparativi per la notte più lunga dell'anno. Almeno in Laguna. Attesa anche per il patriarca Francesco Moraglia, alla sua prima esperienza di questo tipo.

Spariscono anche le quattro croci in bacino di San Marco, da cui venivano accese le micce dei "foghi". Al loro posto ci saranno cinque pontoni, di cui uno di grandi dimensioni, tutti in fila l'uno accanto all'altro. Dal punto di vista dell'ordine pubblico, invece, rimangono le prescrizioni delle edizioni passate: controlli a tappeto antialcol, soprattutto in Laguna, divieto ai bar di vendere bottiglie "d'asporto", e possibili sensi unici pedonali nel caso di assembramenti. Anche piazzale Roma verrà presa d'assalto. Nel caso di "sold out" i veicoli verranno deviati al Tronchetto.

A Venezia e in tutte le località lagunari è un ribollire di eventi, per adulti e bambini. Il "clou" dal punto di vista musicale il concerto dei Chemical Brothers a Jesolo. Ma il centro dell festa sarà sempre quello: il ponte tra le Zattere e la Giudecca, che il 15 luglio aprirà alle 19.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Riorganizzazione del Comune: dirigenti dimezzati e rotazione del personale

    • Cronaca

      Il tram "in coda al gruppo" sul Ponte, i ciclisti lo fanno andare a passo di lumaca VIDEO

    • Cronaca

      Minorenne va a prostitute con l'amico, la multa arriverà direttamente ai suoi genitori

    • Cronaca

      È rottura tra Comune e sindacati: l'8 luglio fermi anche i lavoratori dei Musei Civici

    I più letti della settimana

    • Caorle, una ragazza si toglie la vita a 23 anni. Sventato un secondo tentato suicidio

    • Tragico incidente sulla Treviso-mare, frontale con un camper: muore sandonatese

    • Picchiano i ragazzini, poi i carabinieri a Dolo: due scalmanati in manette, quattro feriti

    • Una delle ciclabili più belle d'Europa: torna il trenobus Dolomiti dalla laguna a Cortina

    • Jesolo, ubriaco e neopatentato alla guida: 20enne finisce nel Sile con l'auto

    • Tragedia in spiaggia a Caorle: turista muore dopo aver accusato un malore in acqua

    Torna su
    VeneziaToday è in caricamento