Vince il sì, lavoratori comunali approvano a maggioranza il contratto integrativo

Il referendum era iniziato lunedì per i circa 2700 dipendenti dell'amministrazione. Su 1700 voti espressi, quasi 1300 sono stati favorevoli. Diccap e Cobas contrari

Ca' Farsetti

La pre-intesa siglata fra parti sociali e Comune di Venezia a fine luglio, sulla parte economica e normativa del contratto decentrato dei dipendenti, è stata approvata a maggioranza dai lavoratori comunali con il 76% di voti favorevoli, al termine della consultazione oggi, 18 settembre.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Partecipazione

Sono stati 1.712 su 2.705 (pari al 63%) i lavoratori che si sono recati ai seggi presenti in molte sedi comunali, confermando la voglia di partecipazione già emersa nelle dodici assemblee svolte nella settimana precedente. «Straordinaria vittoria della democrazia - per Daniele Giordano Cgil, Mario Ragno Uil, Sergio Berti Csa e Gianpiero Bulla Rsu -. Un risultato che è andato oltre ogni più ottimistica previsione, dato che in questa consultazione le sigle Diccap e Cobas, che non hanno sottoscritto l’accordo oggetto del voto, sono state promotrici del “no” e hanno provato a bloccare il referendum. La votazione è ancora più rilevante se si considera che Diccap e Cobas, nelle ultime elezioni Rsu, hanno ottenuto più di 660 voti raggiungendo un 28% dei consensi. Questo risultato – concludono -  ci dà ancora più forza per rivendicare un vero piano di assunzioni e un rilancio dei servizi. Ci siederemo ai tavoli con la forza delle persone che ci hanno dato fiducia per continuare la battaglia per far avanzare i diritti all’interno del Comune».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un pene in cemento compare a San Marco

  • «Assembramenti fuori dai locali, gente senza mascherina: così torniamo indietro»

  • Un nuovo sistema di prenotazione nell'Ulss 3: non è più l’utente che chiama il Cup, ma viceversa

  • In arrivo forti rovesci e grandinate

  • Maneggio in fiamme: feriti padre e figlia, morti quattro cavalli

  • Un etto di cocaina e 15 mila euro in contanti: 4 arresti

Torna su
VeneziaToday è in caricamento