Anziano trovato morto in un fossato, era scomparso da due giorni

Lo hanno individuato i vigili del fuoco e i carabinieri al confine tra San Stino e Motta di Livenza

Foto vigili del fuoco

I vigili del fuoco hanno individuato in mattinata il corpo senza vita di un uomo, l'86enne Cesare Finotto di Lorenzaga di Motta di Livenza, di cui non si avevano notizie da un paio di giorni. Le ricerche sono state avviate stamattina presto e si sono concluse in poco tempo. L'uomo si era allontanato con il suo Ciao da casa, facendo perdere le proprie tracce.

Uomo senza vita in un fosso: i soccorsi

Il signore era riverso in un fossato lungo via Livenza, una strada di campagna di Corbolone di San Stino, a cavallo tra le province di Venezia e Treviso. Non distante dalla sua abitazione. Alle operazioni hanno partecipato i pompieri di Motta, Treviso e del nucleo elicotteri di Venezia. Presenti anche le pattuglie dei carabinieri e la protezione civile. Accertamenti delle forze dell'ordine in corso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primo caso di Coronavirus nel Veneziano: è un 67enne di Mira

  • Apre il nuovo supermercato Aldi di Mestre

  • Epilessia: anche nel distretto di Mirano-Dolo c’è una risposta a questa malattia neurologica

  • Coronavirus, attenzione al massimo in Veneto. Zaia: «Pronti a misure drastiche»

  • Auto esce di strada e finisce contro un platano, morta una 38enne

  • La due volte premio Oscar Emma Thompson da oggi è residente a Venezia

Torna su
VeneziaToday è in caricamento