Cittadini poco rispettosi: frigorifero, mobili e passeggino abbandonati in barcone Veritas

Circostanza ripetuta, che si verifica a Burano, nel natante ormeggiato a fine servizio in prossimità del cimitero dell'isola. Al vaglio le telecamere per individuare i colpevoli

Incivili e poco rispettosi dell'ambiente. Sono alcuni cittadini di Burano, che da tempo continuano ad abbandonare ogni tipo di rifiuti in una vbarca di Veritas, utlizzato per il trasbordo e il trasporto dei rifiuti sull'isola, e ormeggiata poi a fine servizio davani al cimitero dell'isola.

Cassone pieno di rifiuti

Nella giornata di domenica, in particolare, qualcuno ha riempito un cassone della barca con pannelli di cartongesso e legno, un passeggino, un frigorifero, giocattoli e mobili vari. Queste abitudini, oltre a essere espressamente vietate dalle norme e dai regolamenti vigenti in materia di rifiuti, possono compromettere la raccolta, perché spesso la chiatta è già piena prima di iniziare il servizio.

Telecamere per scovare i furbetti

"In questa e in altre zone di Burano - ricordano da Veritas - sono presenti alcune telecamere e, grazie a queste, sarà probabilmente possibile risalire agli autori di questo e di altri abbandoni di rifiuti". Gli ispettori ambientali sono comunque al lavoro per individuare i trasgressori. Le sanzioni partono da 167 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ordigno a Marghera. Evacuazione di 3mila persone, niente treni e aerei: Venezia sarà isolata

  • Grosso giro di prostituzione in due locali: prestazioni fino a 1500 euro a notte, 5 persone in arresto

  • Bollo auto, tutte le novità del 2020 dagli sconti alle nuove modalità di pagamento

  • Ladri in fuga sui tetti, braccati con l'elicottero e catturati

  • Schianto contro un muretto in cemento, perde la vita

  • Una donna si è data fuoco davanti al tribunale dei minori di Mestre

Torna su
VeneziaToday è in caricamento