Prende a testate la gazzella e un carabiniere a Mirano: "Ora vi faccio saltare in aria tutti"

Personaggio violento arrestato nella tarda serata di lunedì a Scaltenigo davanti al bar Centrale. I militari erano intervenuti per un litigio con lesioni, poi la situazione è precipitata

Intervento per una banale lite, ma la situazione precipita nel momento in cui arrivano le forze dell'ordine. La chiamata ai carabinieri è di lunedì sera, quando, all'esterno del bar Centrale di Scaltenigo di Mirano, viene segnalato un alterco in corso tra due personaggi: si tratta di uno dei clienti, tunisino di 40 anni, evidentemente ubriaco, e di un cittadino cinese. Dalle parole alle mani, tanto che per placare gli animi le persone presenti decidono che è il caso di allertare il 112.

Sul posto giunge una pattuglia dei carabinieri di Spinea, che, almeno in un primo momento, riesce a riportare la calma. I militari chiedono il supporto di un'ambulanza del 118 per le eventuali cure ai litiganti, nel frattempo infomano le parti delle loro facoltà di legge. All'arrivo del mezzo di soccorso, però, il tunisino si agita di nuovo e si scaglia contro l'auto di servizio dei carabinieri, assestando due testate contro la carrozzeria. A quel punto uno degli uomini in divisa gli si avvicina per calmarlo, attirandosi l'ira dello scalmanato, che tira una testata pure a lui. Colpendolo poco sopra il labbro: "Vi faccio saltare in aria", ha dichiarato l'esagitato, completamente fuori controllo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A quel punto, inevitabilmente, per l'uomo scatta l'arresto per i reati di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni. La direttissima è stata fissata martedì mattina: l'arrestato ha spiegato di essere stato minacciato anche con un coltello dal cinese, ma di lame non ne sono state sequestrate dai carabinieri. Il militare, sottoposto alle cure del caso, è alle prese con lesioni guaribili in 6 giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Finiscono in acqua dal vaporetto, morte due donne

  • Addio ad Ambra, morta a 31 anni

  • Bollettino contagi e ricoveri per Covid-19 domenica mattina, regione e provincia

  • Coldiretti Venezia: si raccolgono adesioni per il lavoro in campagna

  • Bollettino serale, registrati tre decessi in provincia

  • Il bollettino Covid-19 del 3 aprile sera: ancora morti, calano i ricoveri

Torna su
VeneziaToday è in caricamento