Ubriachi e disordini a Jesolo, sedate 2 risse di notte. I residenti: "Situazione fuori controllo"

Hanno avuto un bel da fare carabinieri e polizia nella notte tra sabato e domenica in piazza Mazzini. Oltre alle violenti liti, giovani ubriachi, spacciatori e concerti fino all'alba

Continuano i disordini nel cuore di Jesolo, soprattutto in Piazza Mazzini. Come riportano i quotidiani locali, hanno avuto un bel da fare nella notte tra sabato e domenica le forze dell'ordine, impegnate a sedare almeno due principi di rissa e altri disordini che residenti lamentano essere troppo frequenti.

Ma non solo, perché sembra essere fuori controllo anche la situazione degli addio al celibato, sempre più numerosi e sempre più senza freni di alcun tipo, con concerti in pubblica piazza, fino a notte inoltrata, talvolta fino all'alba. In Piazza Mazzini è stata istituita una postazione fissa dell'Ulss 4, per contrastare l'abuso di alcolici e l'utilizzo di sostanze stupefacenti, e pur utile per molti, non può certo fungere da "dissuasore" generale, con gente alterata dai fumi dell'alcol che si aggira in centro facendo rumore e dando vita anche a risse.

Almeno due quelle registrate nel fine settimana, o quanto meno dei principi di rissa, tra gruppi di persone extracomunitarie, sedate dall'intervento di polizia e carabinieri. È possibile che si sia trattato di una lite tra spacciatori per il predominio sulle zone della città. Come spiegano i residenti il fenomeno dello spaccio è tristemente noto nella zona di Piazza Mazzini, con molti pusher che si aggirano con costanza, di notte, lungo la spiaggia.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Mestre

    Rilievi della Scientifica nel negozio fulcro dello spaccio di eroina: trovato il libro mastro?

  • Mestre

    Il questore al ristoratore di via Monte San Michele: "Finché ci sarò io sarete felici" | VD

  • Cronaca

    Aggressione a coltellate per strada a Chioggia Indagini in corso per tentato omicidio

  • Attualità

    Sbloccati 22 milioni della Legge Speciale: pronti gli interventi di salvaguardia ambientale

I più letti della settimana

  • La notte in laguna è "famosissima": a Venezia è tempo di festeggiare il Redentore

  • La grande retata: scacco a "Ken", il re dello spaccio. Fu lui a portare l'eroina killer a Mestre

  • Inseguimento, speronamento e spari a Torre di Mosto: banda di ladri in arresto

  • Elicottero ultraleggero all'improvviso impatta al suolo a Caposile: pilota muore sul colpo

  • Zanzare infette dal virus West Nile, l'Ulss 4 ai Comuni: "Potenziare le disinfestazioni"

  • Maxi retata, uno dei commercianti col negozio chiuso: "E' solo perché sono uno straniero"

Torna su
VeneziaToday è in caricamento