Li rimprovera per l'alta velocità, scendono dal topo e lo picchiano

L'aggressione lunedì mattina a Cannaregio. Un ristoratore è finito al pronto soccorso dopo essere stato preso a calci e pugni da due giovani

Li rimprovera perché transitavano in rio di Santi Apostoli troppo veloci. A bordo di un topo da trasporto. In risposta i due ventenni che si trovavano a bordo, come riportano i quotidiani locali, l'altro giorno sono scesi e hanno picchiato il titolare di un ristorante. Una reazione spropositata rispetto alla vicenda in sé. Fatto sta che i ragazzi, con ogni probabilità con accento slavo, forse albanesi, hanno deciso bene di alzare le mani contro il ristoratore di Cannaregio, che ha riportato l'incrinatura di una costola e vari ematomi alla testa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dal pronto soccorso è stato dimesso con una prognosi di venti giorni. L'aggressione prima delle nove di mattina, quando il ristoratore stava sistemando tavoli e sedia davanto al portico vicino al rio interno. Secondo il suo racconto i due ventenni prima di essere ripresi avevano appena urtato una palina e poi un topo ormeggiato in rio. Volano parole grosse e provocazioni. Poi la coppia scende a terra e prima arriva un pugno in testa al malcapitato, poi una pedata in petto. Dopo l'aggressione di pochi minuti, naturalmente, la decisione di cercare di ottenere giustizia. Depositando una denuncia in Procura. A quanto pare è possibile che i ventenni lavorino per un grossista di frutta e verdura poco distante. Per le forze dell'ordine, attraverso la targa dell'imbarcazione, non dovrebbe essere troppo difficile risalire agli autori dell'aggressione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In arrivo forti rovesci e grandinate

  • Un etto di cocaina e 15 mila euro in contanti: 4 arresti

  • Dagli scavi in A4 è emersa un’imponente struttura di epoca romana

  • Pericoloso inseguimento in laguna, giovane sperona la volante: 25enne arrestato

  • Trova il padre senza vita in casa

  • Scomparso da tre giorni, trovato nel canale senza vita

Torna su
VeneziaToday è in caricamento