Festa rovinata in Villa Farsetti: rubata la storica bici di Fausto Coppi

È successo ieri, nel corso di uno degli eventi legati alla tappa del Giro che avrà luogo a Santa Maria di Sala

Furto pesante in Villa Farsetti nel weekend. Una delle biciclette storiche in mostra è stata sottratta da ignoti, e non una qualunque: è quella di Fausto Coppi che nel 1948 vinse la Parigi - Roubaix. Lo ha comunicato il cavalier Bruno Carraro, patron dell'evento, con le lacrime agli occhi, nel corso del buffet. Un grande dispiacere per tutti, a cominciare proprio da Carraro: è lui il custode di questo pezzo da museo ed è lui che, con grande dedizione, ha contribuito a portare la tappa del Giro d'Italia a Santa Maria di Sala. Il fatto è stato denunciato alle autorità competenti e le immagini condivise sui social media di “Aspettando il Giro 2019” da subito.

La mostra

Il fatto è avvenuto domenica 10 febbraio, data in cui, in Villa Farsetti, la Salese Factory Team di Santa Maria di Sala ha presentato i suoi campioni. Già in prima mattinata all’interno della Villa sono state esposte biciclette sia da corsa (bici dette speciali, e-bike) che da strada, per l’utilizzo quotidiano non professionale. L’esposizione si è svolta con la collaborazione di Due Emme di Noale, distributore della Cicli Olympia di Piove di Sacco. La squadra della Olympia era accompagnata dal direttore tecnico Marino Pizzo che ha ricordato ai presenti le celebrazioni del 125esimo anniversario della nascita del noto marchio.

Festa in villa

La mostra ha avuto una buona affluenza di molti appassionati di ciclismo ma non solo, con grande soddisfazione da parte degli organizzatori. Non sono mancati gli apprezzamenti all’artista salese Luciana Zabarella, che per l’occasione ha presentato la sua collezione di quadri dedicata al ciclismo. Nei piani superiori è stato possibile assistere a una serie di immagini inedite e biciclette storiche. La giornata è proseguita in sala teatro: l’Etoile di Campocroce di Mirano, scuola di danza diretta da Stefania Marchioro, ha intrattenuto il pubblico con coreografie di danza classica e moderna. Infine il momento piu atteso: la consegna, da parte della Olympia, delle biciclette di competizione per il 2019 ai campioni e la presentazione delle squadre Master-Juniores e Elite – Under 23 . I ragazzi promettono grandi risultati e molta è stata la fiducia espressa nei loro confronti e l’accoglienza che gli è stata riservata.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • Forse perchè non sapete che in Villa Farsetti non si può neanch piantare un chiodo. La vigilanza privata magari si, i curatori potevano pensarci. Ma nessuno è nato preparato. Un conto se sei un collezionista, un conto essere proprietario di una bici che piu che ha un valore affettivo più che commerciale. Speriamo di trovarla . Ecco

  • mettere delle telecamere no.....

    • telecamere.... eeeehhhhh nn li riconoscono!!! piuttosto un servizio di vigilanza più efficace.... ma come si fa ad andarsene con la bici sotto braccio....siamo proprio dei babbi di minch.........

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Incendio all'hotel Excelsior: fiamme in cucina nella notte

  • Sport

    L'Ascoli ricaccia il Venezia nell'incubo playout: fatale il rigore trasformato da Ardemagni

  • Incidenti stradali

    Auto nel Sile: i sommozzatori la recuperano, poi ne trovano un'altra

  • Attualità

    Meteo: previsto un picco di acqua alta di 105 centimetri

I più letti della settimana

  • Schianto tra auto e tram sul ponte della Libertà, traffico bloccato a piazzale Roma

  • Omicidio a Venezia: anziano uccide la moglie con una coltellata

  • Auto nel Sile: i sommozzatori la recuperano, poi ne trovano un'altra

  • Ciclista investito finisce a terra e perde la vita

  • Attenzione all'esodo di Pasqua: le previsioni del traffico in autostrada

  • Scomparso da giorni, ammette: «Ero fuggito per debiti di droga»

Torna su
VeneziaToday è in caricamento