Era diventato un ritrovo di pregiudicati, chiude sala giochi a Portogruaro

Il questore Fulvio della Rocca ha deciso la sospensione dell'attività per un settimana del locale "Las Vegas" in via Zappetti 13. La notifica del provvedimento al gestore questa mattina

La sala giochi "Las Vegas" chiude i battenti per una settimana. Stamattina gli agenti del commissariato di Portogruaro si sono recati nel locale di cia Zappetti 13 e hanno notificato il provvedimento deciso dal questore di Venezia Fulvio della Rocca.

La decisione giunge al termine di una lunga attività di controllo svolta dagli operatori di polizia. La sala giochi, gestita da un cinese di 37 anni, rappresenta infatti un luogo di abituale ritrovo di persone pregiudicate e pericolose, in buona parte straniere, dedite ad attività illecite.

Dai precedenti controlli svolti dalla polizia, infatti, è emersa la presenza costante di soggetti con precedenti di polizia come ubriachezza e guida in stato di ebbrezza, oltraggio, resistenza e violenza a pubblico ufficiale, furto, rapina e ricettazione, detenzione, spaccio e traffico di sostanze stupefacenti, lesioni personali, truffa e clonazione di carte di credito, associazione a delinquere, ingiuria, minaccia e danneggiamento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gli aggiornamenti sul contagio in Veneto e in provincia la sera dell'1 aprile

  • Finiscono in acqua dal vaporetto, morte due donne

  • Addio ad Ambra, morta a 31 anni

  • Bollettino contagi e ricoveri per Covid-19 domenica mattina, regione e provincia

  • Coldiretti Venezia: si raccolgono adesioni per il lavoro in campagna

  • Il bollettino Covid-19 del 3 aprile sera: ancora morti, calano i ricoveri

Torna su
VeneziaToday è in caricamento