Collassa mentre si trova in acqua: bagnante viene rianimata da un bagnino di 19 anni

Il salvataggio verso le 19 di sabato all'altezza della torretta 19 a Jesolo Lido. Alla fine la donna ha ripreso a respirare in modo autonomo grazie anche all'intervento dei sanitari

Ha capito che la situazione era grave e che serviva intervenire il prima possibile: preoccupazione a Jesolo, all'altezza della torretta 19, per le condizioni di una bagnante di 46 anni di nazionalità romena che all'improvviso si è sentita male mentre si trovava in acqua. Deve ringraziare la prontezza di un bagnino della JesolMare di 19 anni, fresco di brevetto, che non ha esitato a praticare tra i primi le manovre rianimatorie.

Rianimazione

E' intervenuto assieme a un collega per poi passare le operazioni ai sanitari del 118, che hanno continuato a rianimare la malcapitata. Alla fine gli sforzi hanno sortito gli effetti sperati: la bagnante ha ripreso a respirare in maniera autonoma, dopodiché è stata stabilizzata e trasportata al pronto soccorso per accertamenti. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • grande bocia

  • Grande!

Notizie di oggi

  • Attualità

    È il giorno della Veleziana: più di 150 imbarcazioni in laguna

  • Attualità

    Palazzina Ligabue convertita in centro medico

  • Mestre

    Controlli al cuore gratuiti, a Mestre da sabato a lunedì in piazza Alfonso Coin

  • Mestre

    Sta per essere arrestato, fugge di corsa inseguito della polizia: bloccato

I più letti della settimana

  • Trovato in canale il corpo senza vita di un bambino di quattro anni

  • Torna l'ora solare: quando spostare le lancette

  • Scomparsa una donna da Vetrego di Mirano, si sarebbe allontanata da casa mercoledì

  • Fuori strada con il camion, finisce nella scarpata: morto un veneziano

  • Lutto a Mestre per la morte di Alessandro, scomparso durante una partita a calcetto

  • Disagi in vista per i passeggeri, sciopero dei trasporti di 24 ore a Venezia

Torna su
VeneziaToday è in caricamento