Due persone in balìa delle onde salvate durante la notte

Erano bloccate alla bocca di porto del Lido a causa di un'avaria al motore della barca. Il tutto nel corso di una perturbazione

Poco prima dell'una di stanotte due persone hanno lanciato l'allarme alla capitaneria di porto di Venezia chiedendo soccorso dopo essere rimaste in panne con la propria barca a causa di una avaria al motore. I due, nell'impossibilità di governare il mezzo, avevano gettato l'ancora nella lunata interna dell’imboccatura di porto del Lido; a peggiorare le cose c'era il maltempo in arrivo, con onde e vento che rischiavano di rovesciare la barca.

Salvati in mare

Nel giro di pochi minuti una motovedetta della guardia costiera ha raggiunto il punto della segnalazione: i militari dell’unità "search&rescue" hanno individuato la barca ma, a causa della forte perturbazione in corso, con pioggia e raffiche di vento a oltre 30 nodi, hanno avuto inizialmente difficoltà ad avvicinarsi. Solo dopo una serie di tentativi la manovra di abbordaggio è riuscita e i due occupanti del mezzo sono stati trasbordati sulla motovedetta, in salvo ed incolumi. Per conlcludere le operazioni sono servite circa due ore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marea record, Venezia completamente sott'acqua

  • Il disastro dell'acqua alta: incendi e barche affondate, crollo a Ca' Pesaro

  • Ristoratore arrestato: spacciava droga

  • Ciclista travolto e ucciso da un'auto

  • Come "l'acqua granda" del 1966. Due morti a Pellestrina

  • Auto in fosso: morto un 38enne, una donna estratta viva

Torna su
VeneziaToday è in caricamento