Calli blindate per l'arrivo di Salvini in laguna

Il ministro dell'Interno sarà alla Scuola Grande di San Rocco giovedì per la firma del protocollo di legalità per la realizzazione della superstrada Pedemontana Veneta

Focus sulla sicurezza a Venezia per l'arrivo del ministro dell'Interno Matteo Salvini, che giovedì si recherà alla Scuola Grande di San Rocco per la firma del Protocollo di Legalità per la realizzazione della superstrada Pedemontana Veneta, in compagnia del presidente della Regione Luca Zaia.

Le calli vietate al transito

Il Comune di Venezia ha disposto un innalzamento delle misure di sicurezza, con modifiche alla circolazione pedonale. Di fatto, la Municipale ha stabilito con apposita ordinanza il divieto di transito dalle 8 della mattina in Calle Tintoretto, Calle de Castelforte, Calle de la Scuola, Sottoportego e Calle del Scaleter e Salizada san Rocco, a partire dall'intersezione con Sottoportego san Rocco.

Altri provvedimenti

La polizia locale e gli altri organi di polizia avranno facoltà inoltre, in caso di necessità, di adottare ogni altro provvedimento di limitazione della circolazione pedonale nel centro storico di Venezia, anche mediante l'utilizzo di transenne mobili, nonché di disporre la sospensione o riduzione parziale delle occupazioni di suolo pubblico esistenti o lo spostamento delle stesse.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primo caso di Coronavirus nel Veneziano: è un 67enne di Mira

  • Aumentano i casi positivi al coronavirus: aggiornamenti

  • Coronavirus, inizia la settimana più lunga: gli aggiornamenti

  • L'ordinanza del ministero della Salute e del presidente della Regione Veneto

  • Coronavirus: l'ordinanza per i Comuni colpiti del Veneto

  • Coronavirus: quali sono i sintomi e come comportarsi in caso di contagio

Torna su
VeneziaToday è in caricamento