San Servolo è la prima isola veneziana in fibra ottica con la rete della ricerca Garr

Connessione ad alta velocità grazie alla collaborazione tra mondo accademico e istituzioni culturali. "Risposta alle esigenze dei poli d'eccellenza presenti sull'isola". Ora tocca al Lido

San Servolo è la prima isola della laguna di Venezia ad essere raggiunta dalla fibra ottica della rete GARR, l’infrastruttura a banda ultra larga che connette il mondo dell’istruzione e della ricerca. Il risultato è stato raggiunto grazie alla collaborazione tra Venice International University, Università Ca’ Foscari, Accademia delle Belle Arti di Venezia e San Servolo - Servizi metropolitani di Venezia, società posseduta al 100% dalla Città metropolitana di Venezia.

Da oggi l’isola può disporre di una connettività fino a 1 Giga al secondo, grazie alla realizzazione di collegamento in fibra ottica di 12 chilometri, pari alla distanza che divide l’isola dal nodo della rete GARR presso la sede centrale dell’Università Ca’ Foscari. Per i docenti e gli studenti che frequentano l’isola si tratta di un vero e proprio ponte digitale che permette di comunicare e scambiare dati con il resto del mondo in maniera più semplice e veloce e di rafforzare la forte vocazione internazionale dell’isola, grazie all’interconnessione con la rete GARR e le reti della ricerca mondiali. Videoconferenze in altissima definizione, controllo software da remoto, applicazioni multimediali, servizi federati a livello internazionale come eduroam per la gestione dell’accesso al wifi o IDEM e eduGAIN per la gestione delle identità digitali: sono questi i primi concreti benefici che le istituzioni sull’isola e i propri utenti potranno da subito sperimentare attraverso l’accesso in fibra alla rete e ai servizi GARR.

“Per il GARR è fondamentale riuscire a soddisfare le esigenze dei propri utenti. Aver portato la fibra ottica a San Servolo e averla connessa alle altre reti della ricerca mondiali è sicuramente un traguardo prestigioso, vista la dimensione internazionale delle istituzioni che hanno sede qui” ha dichiarato Claudia Battista, coordinatore del Dipartimento Network del GARR. “Sul territorio veneziano abbiamo una lunga collaborazione con il Comune e le università e questo rappresenta un esempio virtuoso di utilizzo delle risorse pubbliche che ha portato beneficio non solo alla comunità della ricerca ma anche ai cittadini.”

L’isola di San Servolo ospita oggi diverse istituzioni: la Venice International University (VIU), centro internazionale di formazione avanzata e ricerca; una sede dell’Accademia delle Belle Arti Venezia con la sua Scuola di Nuove Tecnologie per l’Arte (NTA); il Collegio Internazionale dell’Università Ca’ Foscari e la società San Servolo - Servizi metropolitani di Venezia che ospita eventi culturali e spazi museali.

“L’Università Ca’ Foscari è particolarmente grata ed orgogliosa del miglioramento tecnologico raggiunto grazie all’accordo di tanti enti.” È la dichiarazione della professoressa Agar Brugiavini, Direttrice del Collegio Internazionale Ca’ Foscari. “La presenza degli studenti del Collegio Internazionale, la scuola d’eccellenza di Ca’ Foscari che a San Servolo ha la sua residenza, ha contribuito ad evidenziare un’esigenza irrinunciabile per tutti i frequentatori dell’isola, studenti, docenti e artisti ospiti anche per lunghi periodi e in contatto con tutto il mondo. Avere a disposizione una connessione veloce nel mezzo della laguna permette di realizzare tutte le migliori iniziative formative, culturali ed artistiche che sono parte essenziale della vita universitaria”.

Il prossimo passo è il collegamento in fibra ottica alla rete GARR del Lido di Venezia che ospita la sede dell’IRCCS Ospedale San Camillo e il Palazzo del Cinema, sede di importanti convegni di carattere scientifico e culturale. Il collegamento è in fase di attivazione e sarà disponibile già nei prossimi mesi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovata senza vita Bruna Basso, era scomparsa da mercoledì

  • Madre e figlio trovati morti a Venezia: sospetta intossicazione da monossido

  • L'acqua alta cancella anche la musica, sommersa la biblioteca del Conservatorio Benedetto Marcello

  • Investito da un camion, ciclista muore a Fiesso d'Artico

  • Cocaina fuori dal locale e in casa: coppia in manette a Mirano

  • Giovani investiti da un treno mentre camminano lungo i binari: lui grave

Torna su
VeneziaToday è in caricamento