Intromettitori al Tronchetto, scattano le sanzioni dei carabinieri

Due abusivi sono stati sanzionati con 200 euro mentre indirizzavano i turisti su lancioni privati anziché verso i mezzi del trasporto pubblico

Stavano indirizzando alcuni turisti appena arrivati al Tronchetto verso alcuni lancioni diretti in centro a Venezia. Ma i carabinieri impegnati in un servizio ad hoc hanno subito sanzionato i due "intromettitori", accaparratori di clienti che cercano in tutti i modi di accalappiare turisti e convogliarli nelle proprie imbarcazioni, di fatto sottraendoli al trasporto pubblico. Peri  due abusivi, anche a fronte del nuovo regolamento di polizia urbana del Comune di Venezia che sanziona questo tipo di pratica truffaldina, sono scattate due contravvenzioni da 200 euro.

Servizio straordinario

Nell'arco dei servizi svolti nella giornata di ieri, i militari dell'Arma sono stati impegnati anche in piazzale Roma e sul ponte della Libertà. Nella fattispecie, sono state controllate una cinquantina di persone ed una ventina di veicoli. Due ragazzi sono stati invece sorpresi nei pressi della stazione ferroviaria con alcuni grammi di marijuana e segnalati alla prefettura come consumatori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovata senza vita Bruna Basso, era scomparsa da mercoledì

  • Il disastro dell'acqua alta: incendi e barche affondate, rive e edifici danneggiati

  • Diciotto chili di marijuana nell'officina, «titolare» in manette

  • Madre e figlio trovati morti a Venezia: sospetta intossicazione da monossido

  • Maltempo, allagamenti e spiagge distrutte lungo la costa veneziana

  • L'outlet di Noventa si fa ancora più grande e strizza l'occhio ai giovani

Torna su
VeneziaToday è in caricamento