Servizio antincendio al Marco Polo, accordo di collaborazione tra Save e vigili del fuoco

Il protocollo è stato firmato secondo le direttive del nuovo regolamento europeo. Si tratta del secondo in assoluto, dopo quello siglato tra Aeroporti di Roma e vigili del fuoco

Accordo di collaborazione per la gestione del servizio antincendio al Marco Polo. È quello stipulato tra Save, società di gestione dell'aeroporto di Venezia, e il comando provinciale dei vigili del fuoco, secondo le direttive del nuovo regolamento europeo. Si tratta del secondo in assoluto in Italia di questo genere, dopo quello siglato tra Aeroporti di Roma e i vigili del fuoco della Capitale.

"Migliorare la collaborazione"

"Save e il comando provinciale dei vigili del fuoco - si legge in nota - hanno recepito il regolamento della Commissione Europea sulla sicurezza negli aeroporti, al fine di migliorare il già elevato livello di attività in essere. L’accordo sottoscritto nei giorni scorsi tra le due organizzazioni, che fa seguito alla recente convenzione finalizzata alla costruzione dei due nuovi edifici destinati presidio antincendio ed al reparto volo dei vigili del fuoco, ha l’obiettivo di migliorare e di incentivare la collaborazione e lo scambio di informazioni atte ad implementare le procedure già esistenti, sempre con il fine ultimo di garantire la massima sicurezza all’utenza dell’aeroporto".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Migliorare i piani di intervento"

L’accordo prevede un’attiva collaborazione nel miglioramento della formulazione dei diversi piani di intervento aeroportuali, tra cui la formazione del personale, le esercitazioni di soccorso, le procedure da applicare alla luce di diversi e specifici aspetti dell’attività esercitate nello scalo veneziano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un pene in cemento compare a San Marco

  • «Assembramenti fuori dai locali, gente senza mascherina: così torniamo indietro»

  • Un nuovo sistema di prenotazione nell'Ulss 3: non è più l’utente che chiama il Cup, ma viceversa

  • In arrivo forti rovesci e grandinate

  • Maneggio in fiamme: feriti padre e figlia, morti quattro cavalli

  • Un etto di cocaina e 15 mila euro in contanti: 4 arresti

Torna su
VeneziaToday è in caricamento