Furto, spaccio e soldi falsi: scontata la pena, è stato rimpatriato

L'uomo, un tunisino di 47 anni, è stato accolto a Tunisi dalle autorità locali. Ora dovrà scontare altri 17 anni di pena dietro alle sbarre

Era stato scarcerato da Santa Maria Maggiore lunedì per fine di pena anticipata, ora i poliziotti dell'ufficio immigrazione della questura di Venezia lo hanno rimpatriato. Si tratta di M.Z., cittadino tunisino di 47 anni, arrivato in Italia con permesso di soggiorno per motivi di famiglia (era coniugato con un'italiana) che ne 1998 e nel 2008 è stato condannato per delitti contro la fede, mentre nel 2013 per produzione e traffico illecito di stupefacenti. Non solo: si è reso responsabile, negli anno, di furto, rapina, ricettazione e altri reati in materia di droga.

Rimpatriato

Nel 2017, il 47enne era stato fermato dalla polizia a seguito di una rapina aggravata in concorso ai danni di una sala giochi di Spinea. Nella giornata di ieri, l'uomo è stato accompagnato nel proprio paese d’origine. Ad attenderlo all’aeroporto di Tunisi le autorità locali che lo hanno preso in consegna per condurlo nel carcere locale, dove dovrà scontare 17 anni.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • poverino - 17 anni in un carcere tunisino - e nessuno muove un dito - poverino

Notizie di oggi

  • Mestre

    Scoperti cinque ostelli abusivi a Mestre, maxi multa da 16mila euro

  • Attualità

    Nominato il nuovo questore di Venezia: è Maurizio Masciopinto

  • Attualità

    I kayak possono tornare a navigare nei rii di Venezia

  • Cronaca

    Incassò 400mila euro con prestiti da usura: in manette

I più letti della settimana

  • Auto esce di strada e finisce contro un albero: morto il conducente

  • Eroina, quarta overdose in un mese: trovata morta una 36enne

  • Incidente in Valsugana: muore motociclista veneziano

  • Conto salato al momento di disdire il contratto con la compagnia telefonica: quasi 800 euro

  • Sciopero del personale Trenitalia, 24 ore di stop

  • In marcia per il clima, Venezia raccoglie l'appello: studenti attivisti assaltano la laguna

Torna su
VeneziaToday è in caricamento