Sciopero, sospiro di sollievo per i pendolari. Disagi maggiori per chi viaggia in aereo

Su 98 voli in partenza, 5 quelli cancellati. Situazione speculare per gli aerei in arrivo nello scalo veneziano. I dipendenti Actv protesteranno, invece, il 5 aprile per mezza giornata

Doveva essere giornata di scioperi, ma i disagi, per lo meno in mattinata, sono stati piuttosto contenuti. A patire le conseguenze peggiori, nelle prime ore di venerdì, sono stati i passeggeri che dovevano partire dall'aeroporto Marco Polo di Venezia: stando a dati ufficiali, infatti, su un totale di 98 voli in partenza, sono stati 5 quelli cancellati. Cifre speculari anche per gli aerei in arrivo allo scalo di Tessera, con 5 viaggi annullati sul complessivo di 98 arrivi previsti.

Come preannunciato da Trenitalia, anche al di fuori delle fasce garantite per legge, i treni regionali e le frecce sono transitati in maniera del tutto regolare, facendo registrare solo qualche piccolo ritardo, indipendente, però, dalle proteste dei sindacati. Tutto regolare, invece, per i trasporti su ruota e per mare: i dipendenti di Actv, infatti, incroceranno le braccia per mezza giornata (dalle 9.30 alle 12.30), il 5 aprile, per la rottura delle trattative tra sindacati e vertici dell'Azienda sulla riduzione dei costi.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Venezia usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tacco11 della famiglia di Federica Pellegrini nel nuovo hotel a 5 stelle di Jesolo

  • Schianto tra due auto, morta una donna

  • Sorpreso con un trans, paga subito la multa: «Ma non ditelo a mia moglie» ​

  • L'Amerigo Vespucci torna in laguna in compagnia della nave San Giorgio

  • Donna trovata morta sugli scogli, è una signora di Noale

  • L'Auchan passa a Conad. Sciopero e presidio a Mestre

Torna su
VeneziaToday è in caricamento