Zelarino, polizia allarmata per un incendio, scopre serra per marijuana

Giunti nell'abitazione con l'intento di supportare i vigili del fuoco a domare le fiamme della roulotte, gli agenti hanno smascherato l'attività di coltivazione di due fratelli, poi arrestati

Gli agenti della polizia municipale erano stati chiamati per supportare i vigili del fuoco, intenti a spegnere l’incendio di una roulotte presente nel giardino di un’abitazione a Zelarino. Subito la scoperta: una serra per la coltivazione di marijuana.

Sono stati, infatti, recuperati, in una stanza del primo piano, 28 vasi contenenti 37 piante di altezza tra i 30 cm e il metro, a diversi stadi di maturazione, alcune già in fase di florescenza. Un ingegnoso meccanismo era stato realizzato per la coltivazione: i vasi erano posti sotto 3 potenti lampade alogene, con copertura termo riflettente per convogliare il calore verso le piante, collegate a degli alimentatori a loro volta azionati da un timer digitale. Un ventilatore a piantana garantiva, inoltre, la circolazione dell’aria.

In una seconda stanza sono state poi trovate 56 talee di marijuana, piantate in blocchi di gommapiuma imbevuti d’acqua, posti all’interno di contenitori di plastica, coperti con della pellicola per alimenti, allo scopo di garantire il giusto grado di calore e umidità. Ad assicurare luce e calore, anche una plafoniera neon, posta sopra i contenitori.

Altre 35 talee sono state infine ritrovate nel giardino dell’abitazione, assieme a 5 piante essiccate, sempre di marijuana.

Arrestati i due fratelli possessori delle piante, I. D. D. di anni 38 e I.D.A. di 39 anni, per il reato di cui all’art. 73 DPR 309/1990. In corso le ulteriori indagini da parte della Procura della Repubblica di Venezia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: la mascherina non sarà più sempre obbligatoria

  • Dagli scavi in A4 è emersa un’imponente struttura di epoca romana

  • In arrivo forti rovesci e grandinate

  • Bacaro chiuso 5 giorni per violazione delle norme anti-Covid

  • Un etto di cocaina e 15 mila euro in contanti: 4 arresti

  • Dal primo giugno tutto il personale Actv torna in servizio

Torna su
VeneziaToday è in caricamento